Video Gol Highlights Juventus-Bologna 3-0: Sintesi 2-10-2022

Video Gol e Highlights Juventus-Bologna 3-0, 8° Giornata Serie A: segnano Kostic, Vlahovic e Milik

La Juventus batte abbastanza agevolmente il Bologna all’Allianz Stadium di Torino, conosciuto anche come Juventus Stadium, nel posticipo della domenica sera dell’ottava giornata di Serie A.

Serviva una reazione ed è arrivata da parte dei bianconeri, che arrivavano da tre sconfitte e due pareggi nelle ultime cinque partite tra campionato e coppa, solo contando in campionato non vincevano da quattro partite, e si portano a quota tredici punti in classifica.

Non sembra essere servito il cambio allenatore per i felsinei, che racimolano la seconda sconfitta consecutiva dalla svolta in panchina e sono fermi a quota sei punti in classifica.

Video Gol Highlights Juventus-Bologna

Sintesi di Juventus-Bologna 3-0

Solita lista chilometrica di infortunati per Massimiliano Allegri, orfano di Ake, Peeters, Di Maria, Chiesa, Pogba e Kaio Jorge. A porta torna Szczesny, mentre in difesa giocano Danilo, Bremer, Bonucci e Alex Sandro. In mediana si rivede dal primo minuto Locatelli con Mckennie, Rabiot e Kostic, mentre in attacco c’è il rientrante Milik con Vlahovic.

Assente solo Barrow per Thiago Motta, che rivoluziona la difesa nel suo nuovo 4-2-3-1. Infatti, a protezione di Skorupski giocano a sorpresa Sosa e Bonifazi, con De Silvestri e Lykogiannis come terzini. In mediana i soliti Dominguez e Schouten, mentre sulla trequarti Orsolini, Soriano e Sansone giocano alle spalle di Arnautovic unica punta.

E’ una partita abbastanza divertente nel primo tempo, visto che i ritmi sono intensi e c’è grande aggressività nelle due squadre. I padroni di casa fanno maggiormente possesso palla, mentre gli ospiti preferiscono chiudersi dietro la linea della palla per tentare di ripartire in contropiede.

Dopo un tentativo di Mckennie, al 24′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Kostic, su assist di Vlahovic, al termine di un bel contropiede iniziato dal recupero palla di Milik a centrocampo.

Gli ospiti sembrano accusare il colpo, si abbassano troppo, non riescono a contrastare il gioco dei padroni di casa, che sfiorano il raddoppio con Milik, clamorosamente poco cinico nel tentativo di ribadire in rete la palla sul cross di Alex Sandro, ma è anche vero che Skorupski ha un grande riflesso.

Solo nel finale gli ospiti sembrano ritrovare le giuste distanze e l’equilibrio tra i reparti, facendosi vedere in attacco con un sinistro di Lykogiannis, alto sulla traversa, e un colpo di testa di De Silvestri, facile per Szczesny.

Non cambia il copione della partita nel secondo tempo, visto che i padroni di casa continuano a macinare gioco ed occasioni, mentre gli ospiti sembrano abbastanza passivi.

Infatti, dopo i tentativi sempre imprecisi di Milik e Danilo, al 58′ minuto i padroni di casa raddoppiano con Vlahovic, che si fa trovare al posto giusto al momento giusto sul cross di Mckennie.

E, dopo l’entrata in campo di Rabiot, Cuadrado, Medel, Vignato e Cambiaso per Mckennie, Kostic, Dominguez, Sansone e De Silvestri, al 62′ minuto i padroni di casa calano il tris con Milik, questa volta su cross di Cuadrado.

Gli ospiti crollano definitivamente e i padroni di casa ne approfittano per dominare in lungo ed in largo, rendendosi ancora pericolosi con Vlahovic e Rabiot, mentre Bonucci viene fermato dal palo.

Entrano Kean, Aebischer, De Sciglio, Miretti e Ferguson al posto di Milik, Schouten, Rabiot, Locatelli e Soriano nel finale, in cui gli ospiti tentano almeno di affacciarsi sulla trequarti, ma i padroni di casa gestiscono con qualità il possesso palla.

Highlights e Video Gol di Juventus-Bologna 3-0:

Tabellino di Juventus-Bologna 3-0

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; McKennie (15′ st Cuadrado), Locatelli (32′ st Miretti), Rabiot (32′ st De Sciglio), Kostic (15′ st Paredes); Milik (36′ st Kean), Vlahovic.
A disp.: Perin, Pinsoglio, Rugani, Gatti, Soulé, Fagioli. All.: Allegri


Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri (16′ st Cambiaso), Sosa, Bonifazi, Lykogiannis; Schouten (32′ st Aebischer), Dominguez (16′ st Medel); Orsolini, Soriano (32′ st Ferguson), Sansone (16′ st Vignato); Arnautovic.
A disp.: Bardi, Soumaoro, Kasius, Lucumì, Zirkzee, Bagnolini, Moro, Posch. All.: Thiago Motta


Arbitro: Abisso
Marcatori: 24′ Kostic (J), 14′ st Vlahovic (J), 17′ st Milik (J)
Ammoniti: –
Espulsi: –

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia