Video Gol Highlights Inter-Venezia 2-1: Sintesi 22-1-2022

Video Gol e Highlights Inter-Venezia 2-1, 23° Giornata Serie A: segnano Henry, Barella e Dzeko

L’Inter batte il Venezia in rimonta allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, conosciuto anche come Stadio San Siro, nel secondo anticipo del sabato della ventitreesima giornata di Serie A, quarto turno del girone di ritorno.

I nerazzurri tornano alla vittoria dopo il pareggio della scorsa settimana difendendo il primo posto con cinque punti di vantaggio sulla seconda, in attesa della partita da recuperare.

Brutta sconfitta beffarda per i lagunari, la terza nelle ultime cinque partite, in cui hanno collezionato solo tre punti, che li lascia a quota diciotto punti e solo due di vantaggio sulla zona retrocessione.

Sintesi di Inter-Venezia 2-1

Infortunato Correa per Simone Inzaghi, che schiera praticamente la squadra titolare. Infatti, torna Barella in mediana con Brozovic e Calhanoglu, mentre la novità è Darmian al posto di Dumfries sulla fascia destra, Perisic sul lato opposto. In attacco viene rilanciata la coppia formata da Dzeko e Lautaro Martinez, mentre in difesa solito trio costituito da Bastoni, De Vrij e Skriniar davanti a capitan Handanovic.

Tante assenze per Paolo Zanetti, orfano di Romero, Haps, Svodoba, Mazzocchi, Johnsen, Aramu, Busio e Crnigoj tra infortunati e calciatori positivi al Covid-19, oltre ad Ebuhei, convocato in nazionale per disputare la Coppa d’Africa. La novità è il modulo, visto che viene accantonato il 4-3-3 per un 5-3-2 molto protetto con una difesa formata da Ampadu, Caldara, Ceccaroni, Modolo e il neo acquisto Ullmann. In mediana spazio a Vacca e Tessmann con Cuisance, mentre in attacco spazio ad Okereke con Henry.

E’ una partita molto equilibrata nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza blandi. I padroni di casa prendono sin da subito in mano il pallino del gioco facendo possesso palla, mentre gli ospiti si chiudono nella propria metà campo con una fase difensiva davvero molto compatta, non concedendo spazi agli avversari.

Dopo un bel tentativo di Dzeko, sul quale il portiere avversario si fa trovare pronto, al 19′ minuto i padroni di casa sbloccano clamorosamente il risultato trovando il gol del vantaggio con Henry, colpo di testa sul bel cross di Ampadu.

Momento di difficoltà per i padroni di casa, che provano a reagire, accelerano nel giro della palla e attaccano a testa bassa la difesa degli ospiti, assolutamente perfetta nonostante l’infortunio di Vacca, costretto al cambio in favore di Fiordilino, addirittura capaci di far ammonire Barella e Bastoni.

Al 40′ minuto i padroni di casa riescono a pareggiare segnando con Barella, al posto giusto al momento giusto sulla respinta di Lezzerini alla conclusione di Perisic, sul cross dalla parte opposta di Darmian, poco prima del giallo comminato a Modolo.

Il secondo tempo si apre con l’entrata in campo di Dimarco per Bastoni e il tentativo dei padroni di casa di completare la rimonta, ma gli ospiti sono davvero ordinati in fase difensiva e chiudono tutti gli spazi.

Il più pericoloso è ancora Dzeko, ma è sempre impreciso, mentre Handanovic è superlativo sul tentativo di Okereke e il suo collega Lezzerini è attento su Dimarco, occasioni registrate tra le sostituzioni di Tessmann e Cuisance per Kiyine, che viene subito ammonito, così come Caldara e De Vrij, e Peretz da una parte, e Barella, uno spentissimo Lautaro Martinez e Darmian per Vidal, Alexis Sanchez e Dumfries dall’altra.

Gli allenatori provano il tutto e per tutto nei minuti finali inserendo anche Sigurdsson, Nani e Vecino al posto Brozovic, Okereke e Henry prima del gol vittoria dei padroni di casa al 90′ minuto con Dzeko su assist di Dumfries.

Highlights e Video Gol di Inter-Venezia 2-1:

Tabellino di Inter-Venezia 2-1

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (1′ st Dimarco); Darmian (28′ st Dumfries), Barella (27′ st Vidal), Brozovic (37′ st Vecino), Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez (28′ st Sanchez). A disp.: Cordaz, Radu, Gagliardini, Kolarov, Sensi, Ranocchia, D’Ambrosio. All.: Inzaghi


Venezia (3-5-2): Lezzerini; Ceccaroni, Caldara, Modolo; Ampadu, Cuisance (21′ st Peretz), Vacca (25′ Fiordilino), Tessmann (21′ st Kiyine), Ullmann; Okereke (37′ st Sigurdsson), Henry (37′ st Nani). A disp.: Maenpaa, Neri, Molinaro, Makadji, Mozzo, Issa, Pecile. All.: Bertolini 


Arbitro: Marchetti
Marcatori: 19′ Henry (V), 40′ Barella (I), 45′ st Dzeko (I)
Ammoniti: Barella (I), Bastoni (I), Lezzerini (V), Modolo (V), Kiyine (V), Caldara (V), De Vrij (I)
Espulsi:
Note:

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia