Video Gol Highlights Inter-Sassuolo 1-2: non basta Rafinha, Politano e Berardi sbancano San Siro

Risultato Inter-Sassuolo 1-2, 37° Giornata Serie A: la sblocca Politano, raddoppia Berardi, poi segna anche Rafinha, quarto posto lontanissimo per Spalletti 

Con un vero e proprio colpaccio, il Sassuolo batte l’Inter allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, conosciuto anche come Stadio San Siro, nell’anticipo serale della 37° giornata di Serie A, 18° turno del girone di ritorno. 

Bruttissima sconfitta per i nerazzurri, che chiudono con una debacle clamorosa il proprio campionato in casa, salutando malissimo il proprio pubblico e allontanandosi tantissimo dall’obiettivo quarto posto, per il quale potrebbe non bastare vincere lo scontro diretto all’ultimo turno, qualora domani arrivassero risultati negativi in contemporanea. 

Apoteosi per gli emiliani, che vincono la seconda partita consecutiva e provano a portarsi nell’altra metà della classifica, così da chiudere in bellezza questo campionato iniziato male, proseguito tra tanti alti e bassi, ma concluso con una salvezza in largo anticipo. 

La sintesi di Inter-Sassuolo 1-2, 37° Giornata Serie A 

E’ una bella partita nel primo tempo, giocato su ritmi abbastanza intensi tra due squadre che giocano a viso aperto. I padroni di casa hanno solo un risultato possibile, mentre gli ospiti giocano senza patemi e senza preoccupazioni, risultando perfetti in fase difensiva, ordinati in costruzione e pericolosi in attacco. 

Dopo le conclusioni senza precisione dalla distanza di Missiroli e Duncan, al 24′ minuto ci pensa il solito Politano a sbloccare il risultato trovando il gol del vantaggio direttamente da calcio di punizione. 

Reazione di rabbia ed orgoglio da parte dei padroni di casa, che si riversano nella metà campo degli avversari provando in tutti i modi a raggirare la difesa degli ospiti, che non si limitano a chiudere tutti gli spazi, ma ripartono anche in contropiede con incisività. 

Sale subito in cattedra Consigli, si fa trovare pronto sul tentativo di Brozovic, così come Handanovic è bravo sulla conclusione di Berardi. E’ super Consigli nel finale, visto che alza la saracinesca Rafinha, Candreva e Icardi, chiudendo la prima frazione di gioco con la porta inviolata. 

Nel secondo tempo le squadre si allungano e danno vita ad una partita davvero divertente e spettacolare con tantissime occasioni, grazie alla voglia di rimonta dei padroni di casa, che però si trovano di fronte una squadra che risponde colpo su colpo attaccando in contropiede. 

Ci provano Candreva e Berardi dalla distanza, poi anche Duncan e Rafinha, ma Consigli e Handanovic sono attenti e fanno buona guardia. Entra in campo anche Karamoh, ma fa tanto fumo e poco arrosto, mentre Consigli si trova in mano la palla in una clamorosa occasione sprecata da Icardi. 

Al 72′ minuto all’improvviso raddoppia Berardi, bravo a saltare Skriniar e lasciar partire un destro dai 25 metri assolutamente imparabile per il portiere. 

Ma subito arriva il gol di Rafinha, che al 79′ minuto regala ancora delle chance ai padroni di casa, con un’altra bellissima conclusione, che sbatte prima sul palo e poi batte Consigli. 

Nel finale è un vero e proprio assedio da parte dei padroni di casa, spinti anche da Eder, ma Consigli salva più volte il risultato. 

Video Gol Highlights di Inter-Sassuolo 1-2, 37° Giornata Serie A 

Il tabellino di Inter-Sassuolo 1-2, 37° Giornata Serie A

INTER-SASSUOLO 1-2
Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia (32′ st B. Valero), D’Ambrosio; Vecino (26′ st Eder), Brozovic; Candreva (13′ st Karamoh), Rafinha, Perisic; Icardi.
A disp.: Padelli, Berni, Lisandro, Gagliardini, Santon, Miranda, Dalbert, Pinamonti. All.: Spalletti
Sassuolo (3-5-2): Consigli; Lemos (39′ st Letschert), Acerbi, Dell’Orco; Adjapong, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Rogerio; Berardi (34′ st Ragusa), Politano (26′ st Babacar).
A disp.: Pegolo, Marson, Mazzitelli, Biondini, Matri, Pierini, Frattesi, Cassata, Ferrini. All.: Iachini
Arbitro: Abisso
Marcatori: 25′ Politano (S), 27′ st Berardi (S), 35′ st Rafinha (I)
Ammoniti: 
Brozovic (I); Berardi (S)
Espulsi: – 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia