Video gol highlights Inter-Milan 4-2: aggancio riuscito alla vetta per i nerazzurri, che rimpianti per i rossoneri!

Il risultato di Inter- Milan 4-2, 23° giornata Serie A: i tempi sono equamente divisi, ma il bottino no. Grazie ad una ripresa super, i nerazzurri agganciano la Juventus al primo posto, mentre i rossoneri mancano l’aggancio all’Europa League.

Il Milan chiude la prima frazione sul 2-0 grazie a Rebic e Ibrahimovic, ma nella ripresa l’Inter rimonta con Brozovic, Vecino, De Vrij e Lukaku.

La sintesi di Inter-Milan 4-2, 23° giornata Serie A

I rossoneri iniziano molto meglio e iniziano subito a stazionare nella metà campo avversaria facendo tremare i polsi dei sostenitori avversari con conclusioni murate di volta in volta dalla difesa.

La prima occasione sarebbe tecnicamente del Milan, ma il palo di Calhanoglu da fuori area al 9° arriva dopo un fallo pochi metri prima e viene dunque assegnata una punizione ai nerazzurri.

I rossoneri premono sempre, ma a metà tempo si sveglia l’Inter, che sfiora la rete con un gran colpo di testa di Godin da corner: il pallone sfiora il palo e si spegne a lato.

Cinque minuti dopo sfiora la rete anche Vecino con una conclusione di prima intenzione che Donnarumma para prontamente.

Al 40° il Milan legittima la superiorità tattica fin qui mostrata passando meritatamente in vantaggio: Castillejo effettua un lancio lungo dalla metà campo, Ibrahimovic sovrasta il suo marcatore e mette davanti alla porta Rebic, che da due passi, grazie anche all’uscita improvvida di Padelli, deposita in rete.

In pieno recupero i rossoneri riescono anche a raddoppiare: Un cross di Kessié su azione d’angolo prende una strana traiettoria e finisce sulla testa di Ibrahimovic, appostato sul secondo palo, bravo a beffare ancora Padelli mettendo la sfera nell’angolo opposto. La prima frazione termina qui.

Inspiegabilmente i rossoneri iniziano la ripresa in maniera morbida e così l’Inter, tornata in campo rabbiosa, riesce a pareggiare il conto in cinque minuti. Al 51° Brozovic insacca dal limite con un gran destro al volo raccogliendo un cross di Candreva messo fuori dalla difesa.

Al 54° Vecino, su suggerimento di un Sanchez (che sul lancio di Godin sembrava in nettissimo fuorigioco) inspiegabilmente lasciato solo in area, insacca con il piattone beffando Kjaer e Donnarumma e portando la sfida sul 2-2.

La partita entra a questo punto in una fase priva di emozioni e di intenso agonismo, ma l’equilibrio si spezza definitivamente al 70° con il gol del sorpasso di De Vrij: l’olandese si inventa uno splendido avvitamento in area e mette nell’angolo più lontano il perfetto corner di Candreva.

Il Milan non c’è più. L’Inter prende definitivamente le redini del gioco e sfiora due volte il poker con Eriksen (gran palo su punizione) e Barella (azione personale terminata con un pallone tirato in bocca a Donnarumma).

Al 93° però chiude la contesa Lukaku: Vecino riesce non si sa come a servire Moses in un fazzoletto vicino al fondo e il perfetto cross dalla destra del nigeriano è su misura per il gigante belga, che stacca e segna con facilità. La partita finisce così.

Video gol highlights di Inter-Milan 4-2, 23° giornata Serie A

Il tabellino di Inter-Milan 4-2, 23° giornata Serie A

Inter (3-5-2): Padelli; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva (80′ Moses), Vecino, Brozovic, Barella, Young (95′ Biraghi); Sanchez (72′ Eriksen), Lukaku. Allenatore: Conte

Milan (4-4-1-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo (80′ Leao), Kessié (81′ Paquetà), Bennacer, Rebic (84′ Rebic); Calhanoglu; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli

Marcatori: 40′ Rebic, 46′ Ibrahimovic, 51′ Brozovic, 54′ Vecino, 70′ De Vrij e 93′ Lukaku

Arbitro: Maresca

Ammoniti: Vecino, Skriniar, Barella, Kessié, Conti e Lukaku