Video gol highlights Brescia-Salernitana 3-0: rondinelle ad un passo dalla A, campani di nuovo inguaiati

Risultato Brescia-Salernitana 3-0, 34° giornata Serie B: il solito sontuoso gioco della squadra di Corini miete l’ennesima vittima, i campani di Gregucci, che iniziano bene, ma soccombono sotto i raffinati colpi degli avversari, sempre cinici sotto porta e spettacolari quando serve. Adesso la Serie A è più vicina, ma per ottenerla già domenica il Brescia dovrà riuscire nella non facile impresa di vincere in quel di Lecce; la Salernitana, invece, resta tredicesima e, in caso di vittoria del Venezia stasera ad Ascoli, rischia di ripiombare nella bagarre della lotta per la salvezza.

Cronaca Brescia-Salernitana 3-0, 34° giornata Serie B

Le rondinelle iniziano da subito a sciorinare il consueto calcio champagne e con un’azione spettacolare passano in vantaggio dopo appena tre minuti: Pucino perde palla a centrocampo e Tonali lancia immediatamente per Torregrossa che entra in area e, vistosi chiuso, cede la sfera a Tremolada, il quale triangola in area con Bisoli e insacca con un sinistro di prima da pochi passi.

I campani sono ovviamente storditi e all’11° rischiano di subire anche il 2-0 da Tonali, che prova a beffare Micai con una punizione dal limite e da posizione angolata e per poco non riesce nel suo intento. Due minuti dopo Bisoli, dopo aver fatto l’uomo assist, diventa anche portiere improvvisato e salva sulla linea un tiro di Casasola destinato a finire in rete.

Dopo una potenziale occasione capitata a Tremolada (tiro-cross che si spegne a lato) e una a Djuric (colpo di testa impreciso), la partita si addormenta per una decina di minuti per risvegliarsi alla mezz’ora con un tiro di Donnarumma ribattuto dalla difesa e, infine, prende una direzione più precisa al 37° minuto: Torregrossa delizia il palato dei suoi tifosi con una fantastica “ruleta” (o “veronica“) e, elusa la guardia di Di Tacchio e Casasola, triangola al limite dell’area con Donnarumma per poi battere nuovamente Micai con un delicatissimo piatto sinistro che tocca il secondo palo per infilarsi dolcemente nell’angolo opposto.

Il primo tempo va in archivio con una sassata di Di Tacchio all’ultimo secondo del recupero.

La ripresa si apre con una variazione in entrambe le formazioni, Mateju al posto dell’infortunato Sabelli e Calaiò in luogo del quasi non pervenuto Jallow, ed è proprio la punta palermitana ad avere la prima occasione dei secondi quarantacinque minuti: lanciato in profondità da Rosina, Calaiò prova il diagonale di sinistro senza inquadrare la porta per pochi centimetri.

I campani sono rientrati in campo con fare bellicoso e provano ancora da fuori con Di Tacchio, ma ne guadagnano solo un corner che non sortisce effetti. I lodevoli sforzi degli ospiti, però, si infrangono contro la maggior qualità e il cinismo degli avversari: al 58° Torregrossa ingaggia un duello in area con Akpa Akpro e, nettamente toccato, cade a terra e si guadagna un giusto rigore: dal dischetto va Donnarumma, che tira un bolide centrale che non lascia scampo a Micai e va a quota 25 reti in campionato.

I lombardi, per evitare rischi, continuano a giocare per evitare rischi ed incrementare il bottino e sfiorano il quarto gol al 64° ancora con Donnarumma, che manda in orbita un cross di Bisoli deviato da un difensore, e al 69° con Romagnoli, che svetta su azione da corner e manda fuori.

Gli ultimi venti minuti vedono la Salernitana alla ricerca del gol della bandiera, che viene mancato sia da Anderson (colpo di testa respinto da Alfonso) e da Djuric (stacco imperioso, ma impreciso, sugli sviluppi di un corner di Lopez), mentre il Brescia si rilassa e inizia a pensare alla decisiva sfida di Lecce in programma domenica. Al termine dei tre minuti di recupero lo stadio esplode e si prepara alla grande festa.

Migliori in campo Torregrossa (8.5), semplicemente sontuoso e protagonista di tutte le reti dell’incontro, e Anderson (6), entrato in campo nella ripresa con atteggiamento positivo. Male il solo Jallow (5), sparito molto presto e sostituito nell’intervallo, mentre non ci sono insufficienze da segnalare per i padroni di casa.

Tabellino Brescia-Salernitana 3-0, 34° giornata Serie B

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli (46′ Mateju), Cistana, Romagnoli, Martella; Dessena, Tonali, Bisoli; Tremolada (54′ Dall’Oglio); Torregrossa (78′ Morosini), Donnarumma. Allenatore: Corini

Salernitana (4-3-1-2): Micai; Pucino, Migliorini, Mantovani, Lopez; Casasola, Akpa Akpro, Di Tacchio (78′ Odjer); Rosina (60′ A. Anderson); Jallow (46′ Calaiò), Djuric. Allenatore: Gregucci

Marcatori: 3′ Tremolada, 37′ Torregrossa e 58′ rig. Donnarumma

Arbitro: Pezzuto

Ammoniti: Tonali, Dall’Oglio e Odjer

Video gol highlights Brescia-Salernitana 3-0, 34° giornata Serie B

https://www.youtube.com/watch?v=3nM1GPmkzxE

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana