Video Gol Highlights Brasile-Cile 1-0: Sintesi 03-07-2021

Il Risultato di Brasile-Cile 1-0, quarti di finale Copa America 2021: i verdeoro vanno a fiammate e ne basta una di Paquetà, appena entrato, ad inizio ripresa per avere la meglio sulla selezione di Lasarte, che ha avuto qualche chance per fare l’impresa, ma si è infranta contro traversa, Ederson e VAR. In generale il Cile può rimpiangere il non aver osato di più, specialmente dopo aver giocato con l’uomo in più per quasi 50 minuti (espulso Gabriel Jesus). Il Brasile si qualifica alle semifinali del 3 luglio dove ritroverà il Perù (già sfidato due anni fa in finale e anche nel match inaugurale di questa edizione).

La Sintesi di Brasile-Cile 1-0, quarti di finale Copa America 2021

In un primo tempo complessivamente equilibratissimo, e del resto siamo nella fase ad eliminazione diretta e ogni errore potrebbe essere fatale, i brasiliani fanno qualcosa in più dei cileni e in almeno due occasioni sfiorano il gol: al 22° Neymar serve Firmino in area, ma la punta del Liverpool calcia a lato da pochi metri, mentre al 44° Bravo è reattivo e sventa un tiro di Gabriel Jesus, ancora ispirato dal numero 10, che vince un rimpallo e tira forse troppo centralmente.

Gli ospiti fanno di meno, ma sono ugualmente pericolosi al 27° con un’iniziativa del solito Edu Vargas, il cui destro incrociato viene respinto da Ederson e messo in calcio d’angolo. Nel resto del tempo si vede tanto palleggio, vari tiri disinnescati senza problemi, ma nessun’altra emozione e lo 0-0 non cambia. Si va così al riposo dopo un minuto di recupero.

La decisione di Tite di lasciare negli spogliatoi il deludente Firmino in favore di Paquetà è immediatamente fruttuosa: il trequartista, infatti, segna prestissimo, al 47°, il gol del vantaggio con un destro di controbalzo nato da un’azione bella e veloce che culmina con uno scambio tra lui e Neymar, il cui assist di tacco, deviato da un difensore, libera Paquetà davanti a Bravo.

La partita sembrerebbe in discesa se non fosse per Gabriel Jesus, che due minuti dopo il vantaggio attenta all’integrità fisica di Mena con un pericolosissimo intervento a gamba alta: Loustau non può far altro che buttarlo fuori e così il Brasile si ritrova con un gol in più e un uomo in meno.

Il Cile cerca di reagire e, dopo una punizione di Pulgar alta di non molto, si vede annullare il gol del pareggio realizzato da Vargas al 62°: al momento del lancio in area da calcio piazzato l’uomo assist Pulgar è in offside abbastanza evidente e così il tocco risolutivo della punta ex Napoli da pochi passi non vale.

La partita si accende ulteriormente ad una ventina di minuti dal termine; da un lato le accelerazioni di Neymar mettono paura ai cileni, ma ne mette molta di più al Brasile Brereton al 72° con un gran colpo di testa in coordinazione precaria che si stampa sulla traversa.

Al 78° il Cile è nuovamente minaccioso ed Ederson deve impegnarsi per sventare un potente tiro di prima intenzione di Vargas. Da qui in poi nessun’altra occasione da una parte e dall’altra, solo sterili tentativi cileni che non sortiscono effetti; il Brasile si difende e vola in semifinale.

Il Video Gol Highlights di Brasile-Cile 1-0, quarti di finale Copa America 2021

Il Tabellino di Brasile-Cile 1-0, quarti di finale Copa America 2021

Brasile (4-2-3-1): Ederson; Danilo, Marquinhos, Thiago Silva, Renan Lodi (92′ Militao); Casemiro, Fred; Gabriel Jesus, Firmino (46′ Paquetà), Richarlison (91′ Everton; Neymar. CT: Tite

Cile (5-3-2): Bravo; Isla, Sierralta, Medel, Vegas (64′ C. Palacios), Mena; Vidal, Pulgar (76′ Meneses), Aranguiz (88′ Valencia), Edu Vargas, Sanchez (46′ Brereton). CT: Lasarte

Marcatori: 47′ Paquetà

Arbitro: Patricio Loustau (ARG)

Ammoniti: Sierralta, C. Palacios, Ederson e Vidal

Espulsi: 49′ Gabriel Jesus

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana