Video Gol Highlights Atalanta-Spezia 5-2: Sintesi 20-11-2021

Video Gol e Highlights Atalanta-Spezia 5-2, 13° Giornata Serie A: doppiette per Nzola e Pasalic, rigore di Zapata, segnano anche Malinovskyi e Muriel

L’Atalanta batte abbastanza agevolmente lo Spezia al Gewiss Stadium di Bergamo, conosciuto anche come Stadio Atleti Azzurri d’Italia, nel primo anticipo del sabato della tredicesima giornata di Serie A.

Prosegue l’ottimo momento dei bergamaschi, che vincono la seconda partita consecutiva allungando la striscia di risultati utili positivi, mentre i liguri perdono ancora contro una big.

Sintesi di Atalanta-Spezia 5-2

E’ una partita meravigliosa nel primo tempo, disputato su ritmi davvero molto alti. C’è grande intensità da parte di entrambe le squadre, che sono brave a fare possesso palla, ma più letali quando hanno spazio per ripartire in contropiede.

Dopo un tentativo di Ilicic, al 12′ minuto gli ospiti sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Nzola, che ribadisce in rete la palla dopo il tentativo maldestro di parata di Musso, che si fa beffare anche dalla traversa sul tiro di Verde.

Grande reazione dei padroni di casa, che pareggiano subito al 17′ minuto con Pasalic, su assist di Zappacosta, bravo a vincere un rimpallo sulla fascia destra.

La partita si accende con continui capovolgimenti di fronte e le tantissime occasioni che capitano sui piedi di Maggiore, Verde, Zapata, Maelhe e Koopmeiners, ma senza grande fortuna.

Al 38′ minuto i padroni di casa completano la rimonta ribaltando il risultato con Zapata, che trasforma il calcio di rigore fischiato dall’arbitro grazie al VAR per fallo di mano di Sala, ma solo alla seconda esecuzione, visto che alla prima Provedel era stato bravo a neutralizzarlo, per poi farsi beffare dalla ripetizione dagli undici metri per troppi uomini presenti in area di rigore.

E nel finale c’è anche il raddoppio, ancora Pasalic al 43′ minuto, che aumenta il vantaggio dei padroni di casa approfittando dell’assist di Zapata, al termine di un bel coast to coast contro Hristov, regalandosi una doppietta in fotocopia.

Nel secondo tempo è un semplice allenamento per i padroni di casa, che dominano in lungo ed in largo approfittando dell’apatia degli ospiti, che non riescono più a difendere con ordine, facendo acqua da tutte le parti e soffrendo la maggior qualità degli avversari.

Vuole portarsi a casa il pallone Pasalic, ma viene fermato dal palo, mentre Zappacosta e Djimsiti sono poco cinici sotto porta, diversamente da Maggiore e Nzola, che trovano le grandi risposte di Musso.

Al 83′ minuto i padroni di casa segnano ancora con il neo entrato Muriel, bel destro preciso da fuori area, su assist di Pasalic.

Al 89′ minuto, invece, Muriel fa sponda per Malinovskyi, che lascia partire il suo solito potentissimo e preciso sinistro per la manita.

Nel finale c’è ancora tempo per la doppietta di Nzola al 92′ minuto, al posto giusto al momento giusto sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Highlights e Video Gol di Atalanta-Spezia 5-2:

Tabellino di Atalanta-Spezia 5-2

Marcatori: 11′ p.t. Nzola (S), 18′ p.t. Pasalic (A), 38′ p.t. Zapata rig. (A), 42′ p.t. Pasalic (A), 37′ s.t. Muriel (A), 43′ s.t. Malinovskyi (A), 45′ s.t. Nzola (S)

Assist: 18′ p.t. Zappacosta (A), 42′ p.t. Zapata (A), 37′ s.t. Pasalic (A), 43′ s.t. Muriel (A)

Atalanta (3-4-1-2): Musso, Toloi, Palomino, Djimsiti, Zappacosta (41′ s.t. Scalvini), de Roon, Koopmeiners (14′ s.t. Pessina), Mæhle, Pašalić (40′ s.t. Piccoli), Iličić (14′ s.t. Malinovskyi), Zapata (32′ s.t. Muriel). All. Gasperini.

Spezia (4-3-3): Provedel, Amian, Erlic, Hristov, Bastoni, Kovalenko (18′ s.t. Colley), Sala (18′ s.t. Reca), Maggiore, Verde (6′ s.t. Manaj), Nzola, Gyasi (35′ s.t. Podgoreanu). All. Thiago Motta.

Arbitro: Abisso di Palermo.

Ammoniti: 5′ p.t. Gyasi (S), 10′ p.t. Koopmeiners (A), 3′ s.t. Hristov (S), 25′ s.t. Pasalic (A)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia