Ufficiale: colpo Birsa per il Cagliari, che ha in mano Nandez. Per Barella si fa avanti il Chelsea

Gran movimento in fase di mercato per i sardi.

Sono ore calde in casa Cagliari, con i sardi che stanno rinforzando la propria rosa per disputare una buona seconda parte di campionato e di raggiungere al più presto la salvezza. Manca solo l’annuncio dei due club, ma è ormai già ufficiale l’arrivo di Valter Birsa dal Chievo Verona che sarà quindi il primo colpo di mercato.

L’accordo con la società veneta è stato trovato qualche giorno fa, con i sardi che verseranno circa un milione di euro più bonus nelle casse veronesi. Inizialmente sembrava che lo sloveno dovesse arrivare solamente in prestito con obbligo di riscatto, ma il Cagliari ha preferito non aspettare e portare subito in Sardegna il giocatore che ritrova così Maran, suo allenatore a Verona. Sarà lui a sostituire Castro, infortunatosi al crociato, e cercare di non farlo rimpiangere.

Chi è in procinto di arrivare in Sardegna è Nahitan Nandez, centrocampista del Boca Juniors e della nazionale uruguaiana. Il Cagliari ha offerto al club argentino 18 milioni e, come ha confermato il presidente del Boca, Daniel Angelici, hanno accettato questa offerta. Tuttavia, il Boca non sarebbe convinto dalla formula di pagamento, con Angelici che ha affermato come la prima rata non basterebbe neanche a pagare le tasse. La trattativa, comunque, è ben avviata col giocatore che vuole venire in Italia.

L’arrivo di Nandez è legato anche al futuro di Nicolò Barella. Il centrocampista italiano, seguito dalle big nostrane, potrebbe invece finire al Chelsea di Maurizio Sarri, a caccia del sostituto di Fabregas, ormai in procinto di trasferirsi al Monaco. Il Cagliari vorrebbe cedere Barella a giugno, ma dovesse arrivare la fumata bianca per Nandez, i sardi potrebbero decidere di liberare il giocatore classe 1997 già in questa sessione.

 

 

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei