Ufficiale: Bertolacci nuovo giocatore della Sampdoria

Dopo più di tre mesi da calciatore svincolato anche Andrea Bertolacci trova finalmente una nuova squadra. L’ex centrocampista del Milan e soprattutto del Genoa firma con con la Sampdoria un contratto valido per una stagione. 

A 28 anni Bertolacci ha l’occasione finalmente di rilanciarsi dopo alcune stagioni deludenti. Innanzitutto si tratta di un acquisto utile a Eusebio Di Francesco per rimpolpare il centrocampo della Sampdoria apparso molto in difficoltà recentemente. Sarà compito dell’allenatore ex Roma eventualmente trovargli la giusta collocazione in campo. 

Con la maglia blucerchiata Andrea Bertolacci potrebbe finalmente ritrovare quella continuità che ha avuto soprattutto nella prima esperienza con la maglia rossoblu del Genoa, quindi indossando la maglia della Sampdoria per lui l’incontro con il Genoa non sarà solo un derby acceso e molto sentito, ma avrà  un sapore molto particolare. 

Nella prima fase della sua carriera indossando le maglie di Lecce e Genoa il centrocampista di origini romane si era messo in mostra ed era salito alla ribalta sulle prime pagine dei quotidiani sportivi. Molti ricorderanno ancora i 2 gol rifilati alla Juventus tra il 2011 e il 2012, il secondo complice un errore di Buffon in disimpegno. 

Nell’estate del 2012 passa in in compartecipazione al Genoa e la prima stagione all’ombra della “Lanterna” si chiude positivamente, con un bottino costituito da 29 presenze e 4 reti. Anche la stagione successiva è ottima dal punto di vista del rendimento, infatti colleziona 26 presenze e 2 reti e in questo periodo debutta anche in Nazionale.

Ma è la stagione 2014/15 a consacrarlo in maniera definitiva. Infatti durante quell’annata il Genoa guidato da Giampiero Gasperini arriva a conquistare il 6° posto in campionato valido per l’Europa League (Cui tuttavia devono rinunciare poiché sprovvisti della necessaria licenza UEFA). 

In quella stagione Andrea Bertolacci gioca 35 partite realizzando 6 reti (Suo record personale) e tra queste reti va segnalata quella rifilata al Milan,  partita poi vinta 3-1, contribuendo così a riportare il Genoa ad una vittoria che contro i rossoneri  a San Siro che non arrivava addirittura  dal 1958. 

Nell’estate del 2015 passa per la cifra di 20 milioni al Milan di Siniša Mihajlović. In rossonero complice anche una serie di infortuni Bertolacci non riesce ad ambientarsi, infatti tra il 2015 e il 2017 colleziona solo 48 presenze e 2 gol, anche se disputa una buona gara nella partita di Supercoppa vinta dai rossoneri contro la Juventus nel 2016.

Nell’estate del 2017 passa in prestito al Genoa dove ritrova una buona continuità di rendimento collezionando 31 presenze e 1 rete all’attivo. L’anno successivo torna al Milan ma in rossonero gioca pochissimo, soprattutto sprazzi di partite nel girone di Europa League. 

Dopo la scadenza del contratto con i rossoneri per lui si erano paventati interessi di squadre come Fiorentina, Torino e Atalanta, ma alla fine l’unica squadra che si è mostrata concretamente interessata è stata la Sampdoria.  Gli auguriamo di poter ritornare ad essere quel giocatore brillante di Genova e non quello delle ultime stagioni. 

 

 

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo