Ufficiale: Ashley Cole annuncia il ritiro dal calcio giocato

Un grande campione abbandona il calcio giocato: si tratta di Ashley Cole.

L’ex centrale difensivo inglese dichiara ufficialmente il suo abbandono al calcio giocato, dopo un buon ventennio da professionista.

Una grandissima carriera a livello nazionale e internazionale per Cole. Dagli esordi ai tempi dell’Arsenal, prima nelle giovanili e poi 7 anni in prima squadra, dal 1999 al 2006, con 2 scudetti, 3 Coppe d’Inghilterra, 2 Community Shield e, dulcis in fundo, la Finalissima di UEFA Champions League, la prima della sua carriera, persa contro il Barcelona nel 2006, suo ultimo anno con la maglia dei Gunners, nella quale chiuderà con un bilancio personale di 228 presenze e 9 reti.

Prima del suo approdo all’altra grande sponda di Londra, il Chelsea. Altre 8 stagioni ai Blues, dove il giocatore trova anche la consacrazione internazionale che gli era mancata all’Arsenal, prima la storica Champions del 2012, l’anno successivo anche l’Europa League. Bilancio totale ai Blues di 338 presenze e 7 reti.

Il rapporto con l’Arsenal è comunque stato probabilmente il più intenso della sua carriera: ha lasciato un bel ricordo nell’ambiente Gunners, tanto che nell’Agosto 2008 un censimento dei tifosi del club londinese sul sito ufficiale, lo nominò come 25° fra i 50 migliori giocatori della storia dell’Arsenal.

Nella sua lunga carriera anche una breve e fugace esperienza italiana, quasi 2 stagioni alla Roma, fra il 2014 e il 2016, un amore comunque mai sbocciato-con anche l’ironico episodio di una foto di gruppo della squadra con il difensore in piedi in posizione defilata, quasi non facesse parte del gruppo.

Carriera conclusa fra Stati Uniti – 3 stagioni agli LA Galaxy – e un altrettanto fugace ritorno in Inghilterra, dove ha trascorso gli ultimi 6 mesi di carriera, fra Gennaio e Giugno 2019, al Derby County.

In merito alla nazionale, una lunga esperienza e 107 presenze che lo piazzano al 5° posto fra i più presenti con la Nazionale dei Tre Leoni, senza nessun gol.

Cole non chiude del tutto con il mondo del calcio, ha infatti dichiarato che vuole allenare. 

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato