Ufficiale, addio Monaco: Falcao si trasferisce al Galatasaray

In Francia il mercato deve ancora far esplodere i botti più importanti. Il Psg sta cercando di vendere Neymar e sta guardando chi possa accontentarlo sul piano monetario e di contropartita tecnica. Il Monaco, dopo la deludente prima partita di campionato persa con il Lione, sta cercando di ricostruire una rosa, per renderla competitiva.
Football Soccer – French League Cup semi-finals match – Monaco vs Nancy – Louis II stadium, Monaco 25/1/17. Monaco’s Radamel Falcao reacts after scoring. REUTERS/Eric Gaillard

Il proprietario del Monaco Dmitrij Rybolovlev, padrone del club dal 2011, ha intenzione di far ritornare il club nella massima competizione europea, la Champions League, nel giro di due anni. Per farlo, però, occorre ringiovanire la rosa, prendere i migliori talenti in giro per l’Europa, scovarli in tempo prima che possano prenderli altri club. 

Inoltre, bisogna prima cercare di vendere i giocatori non più funzionali al progetto. Uno di questi risponde al nome di Radamel Falcao, arrivato nell’estate del 2013, dopo esser riuscito a vincere una Ligue 1 e portato il Monaco in semifinale della Champions 2016-2017.

Il giocatore, in queste ultime ore, è stato ufficialmente ceduto al Galatasaray guidato da Fatih Terim. Lascia la squadra dopo sei anni, firmando un contratto di tre anni a 5 milioni di euro a stagione. Lui ha ormai varcato la soglia dei 33 anni, ma si sente ancora in grado di dare il suo contributo. Il campionato turco lo aspetta a braccia aperte, sarà la stella del torneo.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega