Torino-Juventus Diretta Streaming

Come vedere Torino-Juventus in Diretta Streaming Gratis su Internet 20 marzo 2016 ore 15:00.

torino-juventus-pronostico-probabili-formazioni-serie-a-30-giornata

Torino Juventus, 30° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta Tv su Sky Calcio 1 HD e Premium Sport 2 HD. E’ possibile guardare Torino Juventus in Streaming Live utilizzando le applicazioni Sky Go, Premium Play e su Megacalcio.

Con l’amaro in bocca dopo la rocambolesca eliminazione in Champions League per mano del Bayern Monaco, la Juventus si rituffa sulla corsa Scudetto e lo fa affrontando una delle partite più insidiose della stagione, il derby della Mole con il Torino di Ventura.

I granata non vivono affatto un buon momento di forma come dimostra pure la sconfitta clamorosa di Genova, maturata dopo essere passati in vantaggio di ben due reti realizzate da Immobile.

Il Derby d’Andata ad ottobre era terminato con una vittoria della Juventus per 2 a 1 mentre la passata stagione il Torino aveva vinto in casa l’ultimo precedente sempre 2 a 1.

Il fischio d’inizio oggi allo stadio Olimpico di Torino è fissato per le ore 15, dirige l’internazionale Rizzoli. 

ELENCO CANALI PER VEDERE LA PARTITA TORINO JUVENTUS IN DIRETTA TV E STREAMING LIVE:

La partita Torino-Juventus sarà trasmessa in diretta tv sul digitale terrestre in pay per view e per gli abbonati di Mediaset Premium su Premium Sport 2 (canale 372) e Premium Sport 2 HD (canale 382) e per gli abbonati di Sky su Sky Calcio 1 HD (canale 251).

TORINO JUVENTUS DIRETTA STREAMING:

La diretta streaming live di Torino-Juventus è disponibile scaricando le app su smarthphone e tablet, gratuite per tutti i sistemi operativi. Gli abbonati Sky e Mediaset Premium possono usufruire dei servizi gratuiti Sky Go e Premium Play, accessibili attraverso una connessione internet su pc, smarthphone o tablet.

Su Sky Online è possibile acquistare l’evento al prezzo di 9,99 € e guardare la partita Torino-Juventus in Diretta Streaming Live su PC, Smartphone, Smart TV, Xbox One, Playstation 4 e Tablet.

Se avete un amico che è abbonato a Premium ma non ha bisogno del suo account streaming perché guarderà la partita in TV allora potrete chiedergli di prestarvi l’accesso per guardare Torino-Juventus in streaming live su Premium Play Online.

I clienti Tim e Vodafone possono utilizzare l’app Serie A Tim e Vodafone Calcio sui propri dispositivi tablet e smartphone.

 

I precedenti di Torino – Juventus  

Sono 75 i precedenti tra Torino e Juventus con la formazione granata in casa: il bilancio è favorevole alla Vecchia Signora che può vantare ben 30 successi contro le 22 affermazioni juventine. Nelle restanti 23 gare il match si è concluso in parità. Nella gara di andata una rete di Cuadrado allo scadere ha probabilmente cambiato le sorti della stagione bianconera dopo un inizio a dir poco difficoltoso.

Ovvio pensare che la compagine di Allegri sia la favorita in questo derby anche perchè il Toro di quest’anno non si avvicina minimamente alla squadra brillante allenata da Ventura fino allo scorso anno. La qualificazione sfumata all’ultimo istante in quel di Monaco però potrebbe rappresentare un contraccolpo psicologico non indifferente e non è escluso un inizio partita complicato per la Juve. Il nostro pronostico si orienta sul segno X primo tempo.  

Le probabili formazioni di Torino – Juventus  

QUI TORINO – Tentano di rientrare almeno nella lista dei convocati Bovo e e Gazzi ma nessuno dei due ha chances di scendere subito in campo. Baselli prova a riprendersi un posto a centrocampo dopo le ultime due esclusioni mentre Glik guiderà la difesa a tre composta pure da Maksimovic e Moretti. Solito dubbio sulla corsia mancina tra Molinaro e Zappacosta con il primo leggermente favorito. Coppia d’attacco formata da Ciro Immobile e dal Gallo Belotti. 

QUI JUVENTUS – Diverse tegole per Allegri che dovrà forzatamente rinunciare a Marchisio, Chiellini e al lungodegente Caceres mentre per Dybala si tenterà il recupero record anche se sembra abbastanza improbabile. Torna Rugani in difesa con Bonucci e Barzagli, Cuadrado in ballottaggio con Lichtsteiner per occupare la fascia destra mentre quasi sicuro di un posto Alex Sandro dall’altra parte. In attacco Zaza prova ad insidiare uno tra Morata e Mandzukic i quali però partono in grande vantaggio per partire dal 1′. 

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Benassi, Molinaro; Belotti, Immobile. 
In panchina.: Ichazo, Castellazzi, Jansson, Zappacosta, G. Silva, Baselli, Obi, Farnerud, Martinez, Maxi Lopez. Allenatore.: Giampiero Ventura
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gazzi, Avelar, Bovo
 
Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Cuadrado, Khedira, Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Morata, Mandzukic.
In panchina.: Neto, Rubinho, Lichsteiner, Evra, Padoin, Lemina, Sturaro, Asamoah, Pereyra, Zaza. Allenatore.: Massimiliano Allegri
Squalificati:
Indisponibili: Caceres, Chiellini, Marchisio, Dybala