Tennis, Wimbledon 2019 Femminile: impresa Strycova, prima semifinale slam per Svitolina

Tante belle storie nella giornata dedicata ai quarti di finale femminile di Wimbledon 2019 tra meritate prime volte, altre grandi conferme e, in generale, match avvincenti.

A partire dalla storia di Barbora Strycova che, a 33 anni, al suo ultimo-penultimo, probabilmente, anno sul circuito, raggiunge la prima semifinale in un major della sua carriera in modo del tutto inaspettato.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

La tennista ceca, che in passato aveva già ottenuto i quarti di finale nello slam su erba, quello a lei più affine, fa anche meglio in questo 2019 e, dopo aver sorpreso la numero quattro del main draw Kiki Bertens, spezza il sogno anche della beniamina del pubblico di casa, Johanna Konta.

Strycova, con il suo tennis unico fatto di variazioni, tocchi, accelerazioni, corsa, in un ventaglio di opzioni davvero vasto e variegato, ha sfruttato al meglio la grande occasione approfittando anche della grande incertezza e della paura che hanno bloccato la tennista di casa, travolta dalla pressione.

Così Strycova, a 33 anni, diventa la tennista più anziana a raggiugnere la sua prima semifinale in uno slam e giovedì si regalerà ancora il Campo Centrale contro la regina dei prati inglesi, la sette volte campionessa del torneo, Serena Williams che, in un match complesso ed equilibrato, ha interrotto la splendida corsa della connazionale Alison Riske.

Nella parte bassa del tabellone, invece, la bella storia è quella di Elina Svitolina, ormai da diverse stagioni in pianta stabile tra le prime dieci giocatrici del mondo, campionessa delle WTA Finals di Singapore lo scorso anno e di plurimi prestigiosi trofei, ma mai oltre i quarti in un major.

Ebbene la venticinquenne ucraina centra a Wimbledon la prima semifinale slam al termine di una corsa per nulla semplice ma vissuta con grande consapevolezza e maturità come nel match di ieri, vinto in due set, rimontando uno svantaggio iniziale, contro la sorprendente ceca Karolina Muchova.

Ora per Svitolina, per accedere ad un’incredibile prima finale slam ci sarà un ostacolo davvero tosto come l’ex numero uno del mondo e campionessa di Parigi lo scorso anno Simona Halep che, nonostante alcune difficoltà iniziali, ha piegato in due set la cinese Shuai Zhang.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini