Tennis, Us Open 2020: Rublev si vendica di Berrettini, travolgenti Thiem e Medvedev

Dodici mesi fa fu Berrettini a trionfare e a lanciarsi incredibilmente fino alla semifinale, oggi, un anno dopo, l’esito è differente e la storia italiana a Flushing Meadows, negli Us Open 2020, termina qui.

Andrey Rublev si è preso una dolce rivincita nella notte italiana ai danni di Matteo Berrettini (4-6 6-3 6-3 6-3) che, come detto, dodici mesi fa, con una vittoria imperiosa, in tre set, aveva scritto il suo nome per la prima volta in carriera tra i last 8 di uno slam.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Us Open Tennis)

Questa volta, però, a sorridere è il russo che, dopo aver ceduto il primo parziale, ha costruito una rimonta travolgente con un tennis solido, propositivo ed esplosivo, tutte armi in disposizione anche del nostro ma che Rublev, in questa precisa occasione, ha saputo far fruttare sempre meglio.

Il giovane tennista russo, classe 1997, torna così per la seconda volta in carriera a giocarsi un quarto di finale slam, per la seconda volta proprio a New York, tre anni dopo aver incrociato la racchetta, giovanissimo, contro sua maestà Rafael Nadal che poi, nel 2017, avrebbe conquistato il titolo.

Anche in questa nuova occasione la partita sarà speciale per Rublev perché, dall’altra parte della rete troverà l’amico e connazionale Daniil Medvedev, finalista uscente, e sensazionale nella sua vittoria, in ottavi di finale, contro lo statunitense Frances Tiafoe (6-4 6-1 6-0) apparso in buona condizione nel corso del torneo.

Nell’altro quarto di tabellone, invece, quello più basso del main draw, brilla il principale favorito, almeno da seeding, in seguito alla squalifica di Djokovic, ovvero Dominic Thiem, numero 2 del seeding, e vincente, in tre rapidi set, con un po’ di lotta soltanto nel primo vinto al tie break, ai danni di Felix Auger-Aliassime (7-6 6-1 6-1).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Per Thiem adesso, per provare a rompere il tabù newyorchese e a raggiungere la prima semifinale qui sotto le luci di Flushing Meadows ci sarà un altro giovane del circuito, l’australiano Alex de Minaur, per la prima volta in quarto slam, grazie al successo, in tre set, contro il canadese Vasek Pospisil (7-6 6-3 6-2).

QUI, per il tabellone maschile degli Us Open 2020.

QUI, per l’ordine di gioco di oggi.

I PRECEDENTI DEI QUARTI DI FINALE:

(20) PABLO CARRENO BUSTA – (12) DENIS SHAPOVALOV (3-1)

(27) BORNA CORIC – (5) ALEXANDER ZVEREV (3-1)

(10) ANDREY RUBLEV – (3) DANIIL MEDVEDEV (0-3)

(21) ALEX DE MINAUR – (2) DOMINIC THIEM (0-2)

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini