Tennis, NextGen ATP Finals Milano: Sinner è in finale, stasera sfida de Minaur per il titolo

Jannik Sinner è in finale alle NextGen ATP Finals di Milano e se la vedrà, nella migliore conclusione possibile per gli italiani, contro il primo favorito, l’australiano Alex de Minaur.

Una sfida che si preannuncia avvincente visto quanto fatto dai due lungo tutta questa settimana e che, molto probabilmente, è la migliore conclusione per questo torneo dato anche lo stato di forma recente e l’adattabilità alla superficie.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale NextGen ATP Finals Milano)

Il primo a strappare il pass per la finale è stato il giovane australiano, classe ’99, che, in quattro set, malgrado un pesante blackout nel quarto, ha amministrato con personalità e classe la pratica Frances Tiafoe.

De Minaur, già in finale dodici mesi fa quando perse contro l’allora grande favorito Stefanos Tsitsipas, quest’anno impegnato, non a caso, nelle Finals di Londra, ha convinto una volta di più in questo evento nel quale, dopo le tre vittorie del round robin è ancora imbattuto.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale NextGen ATP Finals Milano)

Sinner, invece, poco dopo, ha ottenuto la qualificazione per la finale superando sempre in quattro set, ma rimontando un parziale di svantaggio, il serbo Miomir Kecmanovic, emergendo alla distanza con tutta la qualità di gioco che in questa esperienza milanese non lo ha mai tradito.

I due non si sono mai affrontati a livello di circuito maggiore e sarà quindi una piacevole occasione per vedere, seppure con un formato particolare, una interessante sfida tra due dei giovani più promettenti: l’australiano già realtà del tennis mondiale con tre titolo vinti quest’anno e il diciottesimo posto nel ranking, l’azzurro, invece, si spera, con davvero tanto rosa nel suo avvenire.