Tennis, ATP: Shapovalov sfida Rublev, bene Zverev a Colonia

Oltre al torneo sul rosso della Sardegna, il circuito ATP fa tappa in due eventi indoor, uno a San Pietroburgo ed uno a Colonia, entrambi giunti, come da programma, alle semifinali con i migliori quattro.

Sfide affascinanti e, sulla carta, piuttosto equilibrate nelle due semifinali del torneo più ricco di questa settimana, l’ATP 500 di San Pietroburgo con ben quattro teste di serie presenti nei last four.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Nel rispetto del seeding la semifinale della parte bassa del tabellone sarà tra il numero due Denis Shapovalov ed il numero tre Andrey Rublev con il primo vincente, ieri, contro lo svizzero Stan Wawrinka (6-4 7-5) e l’altro, invece, a segno contro il britannico Cameron Norrie (6-2 6-1).

Vittorie in due set anche per gli altri semifinalisti, quelli della parta alta del tabellone, con il croato Borna Coric, finalista uscente, a segno sullo statunitense Reilly Opelka (7-6 6-3) ed il canadese Milos Raonic convincente contro il russo Karen Khachanov (6-1 7-6).

Tra Shapovalov e Rublev sono ben tre i precedenti con il russo che si è imposto nel primo, nel format atipico delle NextGen ATP Finals di Milano e con il canadese che, invece, ha conquistato i successivi due, in due set, a Miami e a Winston-Salem.

Tra Coric e Raonic, invece, c’è un solo precedente ed abbastanza datato, nel 2017, sul cemento outdoor di Delray Beach con la vittoria in due set del tennista canadese, all’epoca reduce dalla migliore stagione della carriera.

In Germania, invece, nell’ATP 250 di Colonia, continua il cammino del primo favorito, il tedesco Alexander Zverev che, pur lasciando un set per strada, ha avuto la meglio sul sudafricano Lloyd Harris (6-4 3-6 6-0).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Ora per lui ci sarà il giovane spagnolo Alejandro Davidovich Fokina, già affrontato negli ottavi di Flushing Meadows quest’anno, che in tre set si è imposto sull’austriaco Dennis Novak (6-3 2-6 6-3).

Nella parte bassa del tabellone, invece, sarà scontro, come da pronostico, tra il numero due ed il numero tre, Roberto Bautista Agut e Felix Auger-Aliassime, il primo vincente su Hubert Hurkacz (7-6 5-7 6-0) in tre set, l’altro, invece, più nettamente, su Radu Albot (6-3 6-0).

Un solo precedente tra i due con Bautista Agut che si è imposto, in due set, nel primo singolare della finale di Coppa Davis dello scorso anno, poi vinta proprio dalla Spagna.

QUI, per il tabellone aggiornato dell’ATP 500 di San Pietroburgo.

QUI, per il tabellone aggiornato dell’ATP 250 di Colonia.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini