Tennis, ATP Roma 2020: incredibile Schwartzman fa fuori Nadal, out anche Berrettini, fatica ma passa Djokovic

E nella sessione serale di un sabato romano Diego Schwartzman che mai aveva vinto contro uno dei primi dieci giocatori del mondo, tanto meno contro uno dei big 3, dà forma all’impossibile, fa fuori in due set, sua Maestà Rafael Nadal dal Foro Italico.

Una prestazione perfetta la sua, 31 vincenti messi a segno, spenta, invece, quella di Nadal, ben 30 errori non forzati, l’unico modo, probabilmente per plasmare questo esito che ha dell’incredibile, che ha il sapore dell’impresa (6-2 7-5).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Dopo aver dominato il primo set Schwartzman è andato avanti di un break anche nel cuore del secondo ritrovandosi poi, sul 5-4 al servizio per chiudere la pratica ma sciogliendosi, complici i suoi primi errori, complice la reazione di Rafa e rimettendo tutto in parità.

Sembra la svolta della partita, l’occasione sprecata, il morso di orgoglio del cannibale della terra rossa e invece no, succede anche l’inaspettato e Nadal si incarta, cede ancora una volta la battuta e, alla seconda chance Schwartzman non perdona, flirta con la storia e la riscrive.

In semifinale, raggiunta dall’argentino per il secondo anno consecutivo al Foro Italico, se la vedrà contro un ottimo Denis Shapovalov, reduce dai quarti di New York ma, soprattutto, da diverse battaglie qui sul rosso di Roma, come quella di ieri, in tre set, contro il bulgaro Grigor Dimitrov (6-2 3-6 6-2).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Nella parte alta del tabellone, invece, grande rammarico per Matteo Berrettini che ha ceduto a Casper Ruud (4-6 6-3 7-6) al tie break del terzo set, dopo aver recuperato un break di svantaggio nel corso del parziale decisivo, e subendo 4 punti consecutivi, dal 5-3 avanti con due suoi errori di dritto e due servizi vincenti dell’avversario.

Per la prima volta in una semifinale di un ATP Master 1000 Ruud sfiderà il numero uno del tabellone e del mondo Novak Djokovic che, in un match dall’andamento strano, conclusosi soltanto al terzo set, ha avuto la meglio sul sorprendente qualificato tedesco Dominik Koepfer (6-3 4-6 6-3).

Quello tra Djokovic e Ruud sarà il primo confronto diretto in carriera così come quello tra Shapovalov e Schwartzman, due semifinali inedite che andranno in scena, per la prima volta, nello scenario del Foro Italico e che promettono comunque grande spettacolo.

QUI, il tabellone aggiornato degli Internazionali d’Italia 2020.

QUI, l’ordine di gioco di oggi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini