Tennis, ATP: Monfils si vendica di Sinner, Krajinovic domina Fognini a Basilea

Non una bella giornata per i colori azzurri tra Vienna e Basilea, alcuni degli ultimi appuntamenti del circuito ATP in questo rush finale di 2019.

Si ferma, infatti, in semifinale la corsa di Jannik Sinner wild card nel torneo di Vienna e per la seconda settimana consecutiva atteso in tabellone dalla sfida contro il francese Gael Monfils.

(Fonte: Profilo Twitter En24 News)

Se una settimana fa ad Anversa Sinner aveva dominato in due set la partita prima di volare poi in semifinale, questa volta la storia è stata diversa con una versione di Monfils molto più brillante, attento a non sottovalutare l’impegno e senza commettere vistosi errori.

Tuttavia il torneo di Vienna si è rivelato una nuova bella esperienza per il giovane azzurro che, grazie alla vittoria all’esordio contro Philipp Kohlschreiber, sarà certo, da lunedì, di fare il suo esordio tra i primi 100 giocatori del mondo.

Meno incoraggiante, invece, la sconfitta, netta e deludente, di Fabio Fognini nell’altro evento in programma questa settimana sull’indoor europeo, l’ATP 500 di Basilea.

Il tennista ligure che poteva ancora sperare in una qualificazione alle ATP Finals di Londra con due brillanti prestazioni prima proprio a Basilea e poi, la prossima settimana, a Parigi, è incappato in una serata decisamente negativa finendo per racimolare appena sei giochi in nemmeno ottanta minuti di match contro il serbo Filip Krajinovic.

Così resta il solo Matteo Berrettini ancora in corsa in questo weekend tennistico, vincente mercoledì in due set contro Grigor Dimitrov ed atteso quest’oggi, nel pomeriggio di Vienna, dal quarto di finale, temibile, contro il russo Andrey Rublev fresco campione, la scorsa domenica, nel torneo di Mosca.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini