Tennis, ATP Eastbourne: Lorenzo Sonego si arrende in finale a De Minaur

Il tennista piemontese ingaggia una lunga ed equilibrata battaglia con l’australiano prima di arrendersi al tie-break del terzo set: 4-6 6-4 7-6 il punteggio finale in 2 ore e 39 minuti di gioco. Sull’erba di Maiorca Medvedev facile sull’americano Querrey (6-4 6-2).

Il tennis italiano maschile continua a collezionare traguardi prestigiosi regalandoci la seconda finale consecutiva dopo quella vinta da Matteo Berrettini al Queen’s di Londra una settimana fa.

L’epilogo è amaro per un Sonego apparso pimpante, tornato su buoni livelli dopo la delusione patita al Roland Garros (fuori al primo turno contro Harris) e la prematura uscita di scena contro il carneade Troicki proprio nell’ATP 500 londinese, ma oggi meno pronto del suo avversario nei momenti decisivi del match.

Per De Minaur è il quinto titolo in carriera, il secondo dell’anno dopo Antalya: lunedì, ai nastri di partenza dei Championships, sarà n. 14 del mondo (best ranking).

Alex De Minaur in azione a Eastbourne (Fonte: TennisMajors)

Le statistiche fotografano un match giocato a lungo sul filo del rasoio (102 punti a 99 per Sonego alla fine della partita), condizionato dall’erba relativamente lenta di Eastbourne e perciò dominato da frequenti scambi da fondo.

Nel primo parziale l’italiano mette in campo un’aggressività martellante e riesce a sorprendere De Minaur nel decimo gioco, in risposta, procurandosi e trasformando in maniera chirurgica un solo set point.

Il next-gen australiano è bravo a non lasciarsi schiacciare dal peso del punteggio e strappa all’inizio del secondo set un break poi rivelatosi decisivo. Brillante in risposta, più vicino alla linea di fondo e semplicemente eccezionale nel coprire il campo in corsa, proiettandosi volentieri a rete, De Minaur prende in mano il pallino del gioco e si porta sull’1-1 pari.

Nonostante un terzo parziale ancora più equilibrato, con un Sonego deciso a non arretrare di un millimetro e ancora attento alla battuta (72% di prime palle al termine), la testa di serie n. 2 si conquista il tie-break servendo sotto 6-5, poi gioca splendidamente in risposta procurandosi un paio di gratuiti dell’italiano. Sul 5-5, al servizio, De Minaur subisce il warning dell’arbitro per time violation ma non si scompone, sale bene a rete per guadagnarsi il match point e chiude nel 15 successivo con un violento smash.

Sui prati spagnoli di Maiorca vittoria agevole per Daniil Medvedev, che archivia la pratica Querrey in 1 ora di gioco, mette in bacheca un altro titolo ATP e vola fiducioso a Wimbledon, dove affronterà al primo turno, da testa di serie n. 2 del torneo, il tignoso ma terraiolo Struff.

Esordio facile sulla carta per Sonego, che se la vedrà con il portoghese Sousa n. 121 del mondo. Per De Minaur, in un match che si preannuncia intrigante, il ventenne americano Sebastian Korda, vincitore a Parma e rivelazione del 2021.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus