Tennis, ATP CUP 2021: effettuato il sorteggio, girone non impossibile per l’Italia

Effettuato nella notte italiana il sorteggio dell’ATP CUP, competizione a squadre inaugurata lo scorso anno e che, in questa stagione 2021, ritorna con una formula ridotta nella bolla di Melbourne.

Soltanto 12 team andranno alla caccia del titolo conquistato poco più di dodici mesi fa dalla Serbia, un roster selezionato tramite il ranking ATP e tra cui figura anche l’Italia capitanata da Matteo Berrettini e Fabio Fognini.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP CUP)

Poteva senz’altro andare peggio visto il parterre de rois al via in questa evento che, di fatto, accenderà finalmente i riflettori, almeno al maschile, della lunga tournée australiana che poi culminerà con l’Australian Open, primo slam dell’anno.

L’Italia condividerà il girone con l’Austria di Dominic Thiem e Dennis Novak e con la Francia rappresentata, invece, da Gael Monfils e Benoit Paire, un sorteggio inevitabilmente con delle insidie e dei nomi prestigiosi ma, tuttavia, alla portata degli azzurri.

Il numero due d’Austria Novak spaventa decisamente meno rispetto al collega e connazionale ben più quotato Thiem, numero tre del mondo e pronto ad un’altra stagione da protagonista proprio a partire dall’Australia, mentre la coppia francese è tanto talentuosa quanto discontinua e per questo difficile da pronosticare.

Per quanto riguarda il resto del sorteggio, girone d’acciaio per la Serbia che difende il titolo e in cui spicca il numero uno del mondo Novak Djokovic atteso subito da un esordio strong contro la Germania di Zverev e il Canada della coppia Raonic-Shapovalov.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP CUP)

Intricato, ma come era inevitabile che fosse data l’entry list, anche il cammino dei finalisti uscenti della Spagna di Nadal, comunque decisamente favoriti nel loro gruppo in cui troveranno la Grecia di Tsitsipas oltre all’Australia di de Minaur, già vincitore in questo 2021, ad Antalya.

Infine, chiude l’ultimo raggruppamento, quello in cui spicca la Russia del “maestroDaniil Medvedev, ultimo campione della scorsa stagione, e di Rublev, in altisonante crescita nel 2020, che se la vedranno contro il Giappone del rientrante Nishikori e l’Argentina di Schwartzman.

L’ATP CUP inizierà il prossimo 1 febbraio e, nei primi tre giorni di gara, si svolgeranno gli incontri dei quattro gironi che porteranno alla qualificazione delle sole prime classificate per le semifinali, in programma il 4 febbraio, con la finale, invece, collocata il giorno seguente.

L’antipasto perfetto per il primo slam dell’anno, incontri già da capogiro fin dai primissimi giorni della stagione, “la stagione della rinascita” si spera, sicuramente l’inizio deciso della “Road to Torino”, il cammino verso le ATP Finals in Italia.

QUI, per il sito ufficiale dell’ATP CUP (1-5 febbraio) con tutte le notizie ed il programma della competizione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini