Spagna, arrestato capo Rojadirecta Igor Seoane

Igor Seoane, capo del sito di streaming Rojadirecta, è stato arrestato oggi: ecco perchè

rojadirecta-arrestato-capo
Fonte foto: calciomercato.com

Non arrivano buone notizie per uno dei siti di streaming più famosi del mondo, Rojadirecta. Nella mattinata odierna, infatti, Igor Seoane, capo e proprietario della piattaforma, è stato arrestato.

Il sito, che è seguito da tantissimi appassionati di calcio -e non solo- in tutto il mondo è finito al centro di un’inchiesta che ha preso il via da numerose denunce da parte di diverse pay tv, in particolar modo Canal +, per aver ripetutamente violato il diritto d’autore.

Per Rojadirecta, che secondo le ultime stime nel 2015 ha fatturato oltre due milioni di euro, non è la prima batosta negli ultimi anni: in Italia, infatti, la piattaforma è stata oscurata più volte per poi riapparire con un diverso dominio.

Questo fatto, successivamente, si è verificato anche in altri paesi europei, infliggendo un duro colpo a Seoane che, questa mattina, era stato chiamato presso il tribunale di La Coruna per rilasciare alcune dichiarazioni davanti ai giudici, salvo poi venire arrestato.

Secondo alcune fonti spagnole, però, il fermo non sembra essere legato alle indagini attualmente ancora in corso: le ragioni, dunque, dovranno essere cercate altrove.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Francesco Bergamaschi

Informazioni sull'autore
Frequenta il terzo anno della facoltà di Scienze della Formazione presso l'Università Cattolica di Piacenza. Tifoso della Juventus, è anche e soprattutto appassionato di calcio giovanile e serie minori.
Tutti i post di Francesco Bergamaschi