Serie A, Inter – Palermo 3-0: Gol, Tabellino e Video 8 Febbraio 2015

Guarin e Palacio

Inter – Palermo 3-0: gol di Guarin e doppietta di Icardi

8 Febbraio 2015 – Boccata d’ossigeno per l’Inter di Mancini che torna alla vittoria piegando 3-0 il Palermo nel posticipo della 22^ giornata. Guarin apre nel primo tempo mentre Icardi sigla la doppietta che chiude definitivamente il match.

> VIDEO HIGHLIGHTS INTER-PALERMO

Sintesi e Gol di Inter-Palermo

Inter subito pericolosa al 7′ quando Juan Jesus, sugli sviluppi di un calcio di punizione tagliato dalla sinistra, impegna Sorrentino con un colpo di testa in tuffo da posizione ravvicinata. La risposta rosanero è affidata direttamente a Dybala che prova a sorprendere Handanovic direttamente da calcio piazzato cercando di bissare così la splendida rete di domenica scorsa; stavolta però la mira non è precisa e la sfera si perde sul fondo. Al 16′ Inter avanti: calcio d’angolo dalla sinistra di Shaqiri e stacco vincente di Fredy Guarin che oltre ad anticipare i diretti avversari ruba il tempo anche al suo compagno di squadra Ranocchia, anche lui ottimamente posizionato per colpire. Al 25′ grande chance per il Palermo di arrivare al pareggio: Lazaar fa un buon lavoro sulla corsia mancina e mette un mezzo un pallone che è preda dell’indisturbato Rigoni il quale però non sfrutta l’ennesimo errore in marcatura di Ranocchia e spreca a lato da due passi. Alla mezz’ora si rivedono i padroni di casa in zona offensiva stavolta con Palacio che colpisce malissimo di testa vanificando l’ottimo cross di un positivo Brozovic.

Al festival dell’errore sotto porta per il Palermo: Dodò, entrato al posto dell’infortunato Nagatomo, perde inspiegabilmente un pallone favorendo la ripartenza rosanero i quali sciupano prima con Barreto che cicca il pallone davanti ad Handanovic, poi con il palo di Vasquez arrivato a rimorchio alla conclusione e infine con Dybala che sbaglia un’occasione colossale sparando alto praticamente sulla linea di porta. L’Inter però si scuote e colpisce ben due legni nello spazio di due minuti: Icardi, in seguito alla bella invenzione di Guarin dalle retrovie, rischia di sorprendere con una frustata di testa dall’esterno dell’area Sorrentino, salvato soltanto dal palo alla sua sinistra; tocca poi a Ranocchia spaventare la retroguardia siciliana elevandosi in mezzo a tre difensori in area di rigore e colpendo la traversa con un’incornata impeccabile. Il raddoppio però non tarda ad arrivare: dall’ennesima buona iniziativa di Guarin, stavolta dalla destra, nasce infatti la rete di Icardi che, dopo un tocco di testa di Palacio, ha tutto il tempo di controllare e scaricare con rabbia in rete il pallone del 2-0. Nel finale i neroazzurri piazzano il punto esclamativo ancora con Mauro Icardi: Kovacic illumina per Guarin, straordinario nel sovrastare di fisico Daprelà e disegnare un assist al bacio per la punta argentina che insacca di testa non lasciando scampo a Sorrentino. 

Il Tabellino di Inter-Palermo

INTER (4-3-3): Handanovic; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Guarin, Medel, Brozovic; Shaqiri, Icardi, Palacio. A disp.: Carrizo, Berni, Vidic, Dodò, Obi, Kuzmanovic, Hernanes, Kovacic, Podolski, Puscas, Bonazzoli. All. Mancini

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Terzi, Gonzalez, Daprelà; Morganella, Rigoni, Jajalo, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala. A disp.: Ujkani, Fulignati, Milanovic, Ortiz, Rispoli, Emerson, Bolzoni, Quaison, Chochev, Della Rocca, Joao Silva, Belotti. All. Iachini

ARBITRO: Guida

MARCATORI: 16′ Guarin (I), 65′, 88′ Icardi (I)

AMMONITI: Juan Jesus, Medel (I), Morganella, Rigoni, Gonzalez (P)

ESPULSI: nessuno

Dario Camerota