Serie B, squalificati 10° giornata: 7 calciatori fermati per un turno. Ammende per Juve Stabia, Empoli e Benevento

Stando a quanto riportato dal comunicato del Giudice Sportivo, saranno ben 7 gli squalificati per il prossimo turno di Serie B, il numero 10. Tra questi, ben 4 hanno ricevuto un’espulsione in seguito ad una doppia ammonizione ricevuta per “comportamento scorretto nei confronti di un avversario”. Si tratta di Ciofani (Pescara), Mallamo (Juve Stabia), Proia (Cittadella), Zanellato (Crotone), costretti ad una giornata di stop.

I restanti squalificati ( Scognamillo del Trapani, Brighenti del Frosinone e Benedetti del Cittadella) hanno invece ricevuto una sanzione perchè già reduci da una diffida. Anche per loro  un turno di stop.

Nel comunicato, trovano spazio anche le sanzioni economiche. Il presidente del Crotone Vrenna sarà costretto al pagamento di una multa pari a 5 mila euro per aver “rivolto reiteratamente ai dirigenti della squadra avversaria espressioni gravemente offensive”.

La Juve Stabia dovrà versare una somma pari a 2 mila euro “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore alcuni fumogeni . D’importo minore, invece, la sanzione comminata ad Empoli e Benevento per l’ utilizzo di soli due oggetti pirici. Per loro un ammenda di 1.500 euro. Infine, si salvano Ascoli, Frosinone, Perugia, Pisa e Spezia. Nessuna punizione è stata loro assegnata nonostante l’ introduzione di materiale pirotecnico nei rispettivi impianti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus