Serie B, risultati 33° giornata 06-4-2022: Pisa e Brescia si rallentano a vicenda, il Monza ringrazia. Pareggi insipidi a Vicenza e Cittadella

Cittadella-Perugia 0-0: pareggio insipido e scarsamente utile al “Tombolato” tra i veneti e gli umbri, che non fa altro che rallentarne ulteriormente le ambizioni di playoff. Nessuna delle due compagini, infatti, approfitta delle cadute di Ascoli e Frosinone, e così il Cittadella (45 punti) resta a -6 dall’ottavo posto e il Perugia (48) a -3.

Monza-Ascoli 2-0: Valoti e Gytkjaer su rigore stendono i marchigiani in meno di mezz’ora e fanno sì che i brianzoli, approfittando del pareggio a reti bianche tra Pisa e Brescia, effettuino il sorpasso ai loro danni salendo al 3° posto con 60 punti.

Pisa-Brescia 0-0: anche questo è un pareggio piuttosto inutile per entrambe le squadre, che non fanno altro che favorire le prime due classificate. Toscani e lombardi, scavalcati oggi dal Monza, sono ora rispettivamente al 4° e al 5° posto con 59 e 58 punti, a -3 e a -4 dalla zona che vale la promozione diretta.

Vicenza-Crotone 1-1: un’autorete di Schnegg e il gol di Marras fissano il risultato su altro pareggio che, a differenza degli altri, può risultare persino dannoso poiché non permette ai calabresi di avvicinarsi ai playout e ai veneti di allontanarsi dalle ultime tre posizioni. Uscire, invece, dalla zona rossa sembra ormai impossibile: incolmabili, o quasi, i 13 punti che separano il Crotone dalla Spal 15° e ormai quasi tranquilla, ma sembrano molti anche i 9 punti tra gli estensi e il Vicenza.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana