Serie B, risultati 23° giornata: Entella di rigore, Pisa e Chievo si fanno male. Benevento sempre più su

E’ l’Entella a trarre i maggiori benefici dalla giornata odierna. I liguri raggiungono lo Spezia al quinto posto grazie al netto successo sul Pescara, arrivato grazie a ben due penalty, mentre Pisa e Chievo non si superano e si autoescludono dalla zona playoff. Insigne, infine, regala alle streghe l’ennesimo successo e ora tra sanniti e seconde classificate c’è un perentorio +17.

Entella-Pescara 2-0: due calci di rigore, uno segnato da Giuseppe De Luca e l’altro da Rodriguez, stendono gli abruzzesi e proiettano i liguri al quinto posto in condivisione con i rivali spezzini. Il Pescara, invece, esce dalla zona playoff.

Pisa-Chievo 1-1: i clivensi conducono il match per larghi tratti e, andati in vantaggio molto presto grazie ad un’acrobatica rovesciata di Meggiorini, mancano il raddoppio in più occasioni permettendo ai toscani di restare in partita per tutto il primo tempo fino a trovare il pareggio, dopo pochi minuti dall’inizio della ripresa, con Lisi. Il risultato non cambia più: le due squadre si danneggiano a vicenda ritrovandosi fuori dalla zona playoff.

Cosenza-Benevento 0-1: Insigne decide la disfida con uno splendido destro a giro a fine primo tempo, ma nella ripresa i calabresi meritavano almeno il pareggio. Forti dell’espulsione di Volta, i ragazzi di Braglia si divorano almeno due gol e altre due volte è bravissimo Montipò. Da adesso in poi il Benevento non dovrà fare altro che amministrare i suoi 17 punti di vantaggio sulle due seconde, mentre il Cosenza resta terzultimo da solo.