Serie B, risultati 17° giornata 11-12-2021: gran rimonta del Monza, il Cittadella è vivo. Il Brescia è momentaneamente 1°, Pordenone sempre più nei guai

Cittadella-Ascoli 2-0: due rigori di Baldini, uno per tempo, danno ai veneti il successo e anche il ritorno in zona playoff, ove staziona adesso al 5° posto con 28 punti. I marchigiani, scavalcati proprio dagli odierni avversari, restano invece a 26.

Monza-Frosinone 3-2: accade tutto nel secondo tempo all'”U-Power Stadium“, nel quale i laziali si trovano sul 2-0 a proprio favore a mezz’ora dal termine grazie ai gol di Garritano e Zerbin, ma a partire dal 70° i brianzoli iniziano la rimonta con Carlos Augusto e la completano con Ciurria e un penalty siglato da Mazzitelli. Il Monza sale al 3° posto con 31 punti, mentre il Frosinone rimane fuori dalle prime otto.

Pordenone-Cosenza 1-1: in vantaggio con un penalty trasformato da Butic, i friulani non mantengono il risultato a favore e, anche per l’espulsione di Barison, vengono raggiunti nel finale da Situm. Benché il pareggio sia arrivato ad un quarto d’ora dal termine e giochi anche con l’uomo in più, il Cosenza non trova il gol decisivo e deve accontentarsi del punto. I calabresi non accorciano più di tanto sul Parma e rischiano di vederlo allontanarsi, mentre il Pordenone rimane penultimo con soli 8 punti.

Spal-Brescia 0-2: i lombardi espugnano il “Mazza” grazie ai centri, ambedue arrivati nel secondo parziale, di Tramoni e Bisoli e tornano momentaneamente al primo posto in attesa dello scontro diretto tra Pisa e Lecce. Niente allungo, invece, per la Spal, che non riesce a distanziare ulteriormente le dirette concorrenti in zona playout.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana