Serie B, risultati 11° giornata: il Frosinone resta solo in vetta, la Reggina si ferma ancora. Ascoli e Parma approfittano degli stop altrui

Benevento-Pisa 0-0: piacevole la sfida del “Vigorito“, ma il punto guadagnato dalle due squadre serve a molto poco, rimanendo entrambe ancora in posizioni medio-basse di classifica, se non basse.

Cagliari-Reggina 1-1: Gagliolo risponde nel primo tempo all’immediato vantaggio dei sardi ad opera di Lapadula. Il pareggio conseguito non rilancia né la Reggina, che si allontana dalla vetta qualora essendo ora a -5 dal Frosinone, né il Cagliari, rimasto a metà classifica.

Cosenza-Frosinone 1-2: preziosa la vittoria dei laziali, che espugnano il “San Vito-Marulla” grazie a Moro e a Mulattieri, che ribaltano il vantaggio cosentino siglato da Merola, e si confermano capolisti con 24 punti in attesa del Genoa.

Modena-Palermo 0-2: i siciliani vincono grazie a Brunori e a Valente e agganciano proprio i modenesi al 12° posto con 12 punti.

Parma-Como 1-0: la rete di Delprato è sufficiente a domare i lombardi, sempre penultimi, e a condurre i ducali in zona playoff.

Perugia-Cittadella 0-2: sembra illusoria la vittoria di Reggio Calabria conseguita nel turno precedente, la prima dopo il ritorno di Castori, e tornano i brutti segnali quali lo sfilacciamento seguito al gol di Beretta e la resa progressiva sino al raddoppio in pieno recupero ad opera di Magrassi. Il Perugia resta ultimo con 7 punti, mentre il Cittadella si assesta poco sotto il centro-classifica con 14.

Spal-Sudtirol 1-1: Zaro riagguanta Meccariello e così, mentre i sudtirolesi si godono un inatteso 7° posto in compagnia dell’Ascoli, gli estensi restano a metà classifica.

Venezia-Ascoli 0-2: Dionisi e Collocolo risolvono la contesa negli ultimi venticinque minuti e mantengono i marchigiani in zona playoff. I veneti, invece, restaano penultimi insieme al Como.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana