Scontro con vista Europa League: come finirà tra Roma e Atalanta

Da una parte c’è l’Atalanta che sta cercando, con le unghie e con i denti, di rimanere attaccata al treno della Champions League, e dall’altro c’è la Roma che, dal canto suo, deve fare di tutto per centrare l’obiettivo minimo, ovvero la qualificazione in Europa League. Una stagione senza coppe continentali, in effetti, sarebbe davvero un duro colpo, anche per le ambizioni della proprietà a stelle e strisce.

Ecco spiegato il motivo per cui gli appassionati di pronostici serie A si aspettano un match decisamente equilibrato e ricco di tante emozioni, gol e capovolgimenti di fronte. D’altra parte si affrontano due squadre che si trovano a soli tre punti di distanza in classifica, nonostante la formazione orobica debba recuperare ancora una partita. Tutto questo per mettere in evidenza come serva valutare un po’ tutto prima di fare pronostici che si potrebbero rivelare totalmente privi di senso.

Chi potrebbe decidere la sfida dell’Olimpico

Come detto in precedenza, si preannuncia un match decisamente spettacolare. La Roma dovrà fare di tutto per vincere, come ha volutamente sottolineato anche l’ex difensore del Napoli Antonio Carannante nel corso di una intervista rilasciata al blog sportivo L’insider. Pare proprio, infatti, che ci siano le basi per poter assistere ad uno spettacolo di tutto rispetto in campo.

A fare la differenza, quindi, ci potranno essere le singole punte di diamante, da una parte e dall’altra. Per quanto riguarda i padroni di casa, non ci sono particolari problemi di formazione e questo deve rappresentare un bel vantaggio in visto di un match che potrebbe rivestire un’importanza capitale in ottica europea.

L’assenza più pesante, forse, sarà quella di Mourinho, che non ci sarà sulla panchina dei giallorossi per colpa di una squalifica. Si può ancora sognare la Champions League? Pare più che altro un azzardo: la prestazione in casa dello Spezia è stata tutto sommato buona, ma è necessario che Atalanta e soprattutto Juve rallentino: solo in questo modo si potrebbe mettere pressione alle avversarie nella corsa verso un posto in Champions.

In modo particolare per i giallorossi, diventa fondamentale in quest’ultima e delicatissima fase della stagione, riuscire a trovare quella continuità che, fino a questo momento, è sempre mancata alla compagine allenata da José Mourinho. Un rendimento spesso e volentieri a fasi alterne e anche i singoli non sono stati in grado di fornire un contributo continuo: anzi, tanti giocatori sono stati protagonisti di alcune prestazioni eccellenti e altre in cui è andata decisamente peggio.

Chi avrà la meglio?

Le parole di Carannante e Collovati al blog L’insider mettono in evidenza come la partita tra Roma e Atalanta potrebbe riservare qualche sorpresa. Certo, i bergamaschi devono fare i conti con qualche assenza di troppo e con una condizione che non è proprio eccellente. Inutile girarci intorno, gli uomini di Gasperini non sono nel loro miglior momento di forma e in questa stagione non hanno forse mai brillato come in quelle passate in quanto a rendimento.

Di conseguenza, è facile intuire come la Roma abbia la qualità, le capacità e gli uomini per fare molto male alla compagine di Gasperini. Dopo tante discussioni, questo match potrebbe riservare una vera e propria svolta sia per la stagione dei padroni di casa che per quella dell’Atalanta. Ecco spiegata la ragione per cui il risultato finale potrebbe portare in dote anche qualcosa di inaspettato. Infatti, la Roma ha tutte le carte in regola per battere l’Atalanta, che non sembra più in grado di tenere ritmi alti come in precedenza. Il pronostico di Carannante? Ad avere la meglio sarà la Roma!