SBK GP Aragon 2017 Gara-2, Melandri: “Siamo sempre più vicini ai primi”

Ancora un podio per Marco Melandri, il quarto in sei manche, che ha ottenuto un positivo 3° posto in Gara-2 ad Aragon. Un Melandri apparso in crescita costante, che stavolta è andato davvero vicino a cogliere il primo successo stagionale. Il ravennate, dopo una buona partenza, è stato in grado di seguire passo passo la risalita di Rea, insidiandolo a lungo, per poi riuscire a restare con i primi anche dopo l’arrivo di Davies. Questo almeno fino ad un paio di giri dalla fine, quando la moto gli ha lanciato un chiaro avviso di quanto fosse al limite, inducendo Marco ad accontentarsi della 3° piazza.

Marco Melandri, ancora a podio ad Aragon, dove ha conquistato un 3° posto in Gara-2 (foto da: worldsbk.com)

Siamo soddisfatti, anche perchè la scelta delle gomme, optando per la morbida, si è rivelata corretta” – spiega il pilota della Ducati – “Siamo partiti con il piede giusto, anche se nei primi passaggi sono stato abbastanza cauto. Ad un certo punto, ho cercato di spingere per poter attaccare Rea, ma dei problemi all’anteriore mi hanno impedito di staccare con precisione. Alla fine, a 2/3 giri dalla conclusione, ho preso una forte sbacchettata che mi ha costretto a rallentare, visto che mi ha allargato le pastiglie dei freni“.

Melandri si mostra molto fiducioso in vista del futuro: “Non mi manca molto per poter stare con Rea e Davies. Stiamo lavorando bene e ringrazio il team per l’impegno, anche se siamo consapevoli che non sarà facile operare quest’ultimo passo“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo