Home » Salva il Lecce e va a giocarsi lo scudetto: Ramadani fa il grande salto | Dal 2024 in Champions

Salva il Lecce e va a giocarsi lo scudetto: Ramadani fa il grande salto | Dal 2024 in Champions

Yiber Ramadani, mediano del Lecce, durante la partita di Serie A contro il Genoa. 22 settembre 2023 (© LaPresse) – StadioSport.it

Un top club italiano ha mostrato interesse nei confronti del difensore giallorosso, ultima scoperta di Pantaleo Corvino.

La partenza era stata così importante, che qualcuno ha dimenticato quale sia il reale obiettivo del Lecce. Parole di Roberto D’Aversa, al termine della sconfitta casalinga rimediata contro il Torino. «Se ci salviamo alla trentottesima giornata, abbiamo fatto un miracolo», ha dichiarato ai microfoni di DAZN, per cercare di ristabilire una prospettiva che attecchisca maggiormente alla realtà della società salentina.

Gli undici punti raccolti nelle prime cinque giornate vanno considerati come fieno in cascina per i momenti complessi, e null’altro. Momenti come quelli che i giallorossi stanno vivendo adesso, poiché dopo il grande inizio sono stati raccolti soltanto due punti (vs Sassuolo e Udinese). Quel che conta è la distanza che li separa dal terzultimo posto in classifica, che ad aggi ammonta a sei lunghezze.

Abbastanza per vivere con maggiore serenità i prossimi impegni, senza sentirsi già con l’acqua alla gola. Il Lecce ha dimostrato in questi primi mesi di essere una squadra da Serie A, nonostante il penultimo monte ingaggi. L’ennesimo testamento del grande lavoro svolto da Pantaleo Corvino e dal suo staff, in grado di pescare sempre nuovi talenti.

Un altro colpo

L’ultimo acquisto dell’ex direttore sportivo della Fiorentina che si sta rivelando un’altra piacevole scoperta è Yiber Ramadami. Il suo rendimento davanti alla difesa non sta facendo rimpiangere il partente Hjulmand, i cui 18 milioni sborsati dallo Sporting Lisbona rappresentano la cessione più remunerativa nella storia del club.

Per quanto non sia più giovanissimo, 27 anni, l’albanese sta convincendo al punto che è stato messo nel mirino dall’Inter. Secondo quanto riportato da PianetaLecce.it, il mediano è uno dei nomi attenzioni da Piero Ausilio, che l’ha visionato da vicino in occasione di Monza-Lecce dello scorso settembre.

Yiber Ramadami del Lecce (a sinistra) in azione durante la partita di Serie A contro l’Udinese. 23 ottobre 2023 (© AnsaFoto) – StadioSport.it

Necessario

Acquistato dall’Aberdeen per 1,2 milioni di euro, Ramadani ha accumulato esperienza in giro per l’Europa, oltre ad essere uno dei pilastri della sua nazionale, dove gioca nei due davanti alla difesa insieme ad Asllani.

D’Aversa non rinuncia mai a lui. È sempre partito dall’inizio in tutti i dodici appuntamenti stagionali, ed è stato sostituito soltanto una volta, all’Allianz Stadium. Solo Falcone e Pongracic hanno accumulato più minuti.