Salernitana: offerta della cordata Cerruti-Ferrara, trattative con Console, Tedesco e Orlando

La Salernitana attende un nuovo acquirente prima del closing fissato dalla FIGC il prossimo 31 dicembre. Sul piatto diverse offerte, tra cui quella delle diadi Cerruti-Ferrara e Tedesco-Orlando.

Obiettivo: vendere. La Salernitana deve cambiare proprietario, e deve farlo entro il 31 dicembre se non vuole essere radiata dall’attuale campionato di Serie A. Claudio Lotito detiene, ad oggi, le quote della società ma, essendo anche proprietario della Lazio, deve cedere per svincolarsi dal conflitto d’interesse che viene vietato dalle norme federali.

L’imprenditore romano, affidata nei mesi scorsi la società ai “trustee” Susanna Isgrò e Paolo Bertoli, sta cercando di chiudere le trattative entro la deadline fissata dal presidente Gravina. Qualcosa sta effettivamente cominciando a muoversi: l’edizione odierna del “Corriere dello Sport” parla infatti di diversi acquirenti pronti a farsi avanti.

A cominciare dagli imprenditori Domenico Cerruti e Simone Ferrara che ieri si sono visti a Roma per discutere la distribuzione delle quote societarie. In corsa anche l’avvocato Michele Tedesco e il notaio Roberto Orlando, che però si propongono nel ruolo di traghettatori fino a fine stagione, per poi cedere il club a un soggetto terzo.

L’unica proposta concreta, anche se non ancora ufficiale, al momento, resta quella di Console&Partners, disposta a sborsare 40 milioni di euro.

Una cosa è certa: la Salernitana deve cambiare proprietario entro la fine dell’anno. Non c’è più molto tempo, l’affare andrà concluso nelle prossime 72 ore.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€