MotoGp, Gp della Germania 2018, dichiarazioni di Rossi e Vinales del giovedì

E’ il giovedì, quindi è il giorno delle dichiarazioni dei piloti in conferenza stampa prima del weekend.

Si corre al Sachsenring, nona prova del Motomondiale 2018, terra di conquista di Marc Marquez, dato che vince ininterrottamente su questo tracciato da ben cinque anni, dal 2013. 

Bisogna riuscire ad interrompere questo dominio del pilota spagnolo, anche se non è facile. Nell’ultimo gran premio, in Olanda, uno dei più spettacolari di sempre, con grande battaglia fornita da tutti i corridori, alla fine l’ha spuntata sempre Marquez.

Una fase del Gran Premio d’Olanda 2018, con Andrea Dovizioso a precedere le Yamaha di Maverick Vinales e Valentino Rossi, la Suzuki di Alex Rins e la Honda LCR di Cal Crutchlow (foto da: motogp.com)

Lo ha sottolineato lo stesso Valentino Rossi, dicendosi dispiaciuto per come è andata a finire. Il fatto di non essere salito sul podio in una gara come quella dà molto rammarico. Il distacco dal leader è elevato, ma bisogna pensare a recuperarlo gara dopo gara.

Inoltre ha voluto specificare come il suo umore sia percorso da delusione, sapendo che questo sarà l’ultimo anno in questo circuito. Marquez è veloce, ma lo scorso anno ha avuto una moto più complessa di questo, quindi spera di fare meglio. 

Infine un doveroso omaggio a Pedrosa che lascerà la MotoGp alla fine di questa stagione.  Lo descrive come un pilota dal grande stile di guida, oltre che capace di aprire il gas prima degli altri in uscita dalle curve. Avrebbe meritato di vincere un Mondiale nella MotoGp e sul suo ritiro è rimasto di sasso, lo ha sorpreso del tutto.

Maverick Vinales, sorridente sul podio di Assen (foto da: motogp.com)

Il suo compagno di squadra Vinales, in conferenza stampa, ha voluto inanzitutto omaggiare Pedrosa, dicendosi dispiaciuto per la perdita di un pilota di così grande valore.

Inoltre ha voluto fare i complimenti allo stesso pilota, per la sua esperienza e la sua carriera. Non ha lesinato il rammarico per non averlo avuto con lui in Yamaha, dato che avrebbe potuto arricchire la scuderia con le sue informazioni utili e ricche di saggezza.

Dopo un ottimo podio conquistato ad Assen, adesso spera di ripetersi in questa pista.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega