Roma-Sassuolo Diretta TV-Streaming e Probabili formazioni 06-12-2020

Lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà, domenica alle ore 15:00, un importante match di alta classifica. La Roma vuole dimenticare la batosta di Napoli; il Sassuolo quella con l’Inter. Nella sfida della decima giornata di Serie A, chi ritroverà la continuità?

Giornata 10 Campionato Serie A

Lasciare il passato alle spalle per riconfermarsi al top. Questo è il motto che Roma e Sassuolo applicheranno durante la super sfida, attesa per domenica pomeriggio alle ore 15:00, che rilancerà le ambizioni di alta classifica di ambedue le parti.

La Roma di Fonseca ritorna tra le mura amiche dopo una settimana agrodolce. La sconfitta, pesante, contro il Napoli ha ridimensionato un’ambiente, fino a quel momento, molto sicuro di se e che stava esprimendo un tipo di calcio molto convincente, quasi alla pari del Milan.

Lo scossone napoletano non ha, però, scoraggiato i giallorossi in campo europeo dove, giovedì, sono riusciti a guadagnare l’automatico passaggio del turno da testa di serie battendo 3-1 lo Young Boys regalandoci dati molto importanti.

Nonostante il punto di forza di questa squadra sia dato proprio dalla grande esperienza di molte delle sue stelle, in particolar modo del leader Edin Dzeko, del estroso Pedro e dell’esplosivo Mkhitaryan, la Roma può contare su giovani di grandissima qualità che possono ridare motivazioni alla rosa.

L’armeno di Yerevan è il fulcro del gioco della Roma: 5 gol, tanti assist ma, soprattutto, l’impressione che se si accende lui, tutta la Roma si accende, se “Miki”, invece, non è in giornata, la Roma ne risente non poco. Eppure l’attenzione generale, durante questa settimana, si è concentrata (e si concentrerà) su Calafiori e Villar.

Lo spagnolo è un “talismano” per i giallorossi: con lui in campo la Roma non ha mai perso, ma, soprattutto, il suo talento, che sembrava potersi perdere in patria, sta rinascendo. Con Veretout fermo ai box, le chiavi del centrocampo romano passano di nuovo nelle sue mani.

Calafiori, che probabilmente non sarà presente nella partita di domenica, ha riconfermato di poter essere uno dei migliori prospetti del calcio italiano in una squadra che già conta giovani azzurri di altissimo talento come Zaniolo e Pellegrini.

Il Sassuolo arriva alla sfida di Roma con un animo simile a quello giallorosso. La squadra di De Zerbi è sembrata in forma fino ad una settimana fa, dimostrando di avere concretezza e idee di gioco molto ambiziose ma ben riuscite. La sconfitta pesante contro l’Inter rischia di ridimensionare le sicurezze di uno dei club che esprime il miglior calcio d’Italia.

L’assenza di Caputo è pesantissima. Essendo l’unica punta pura della rosa, la sua presenza era fatale per concretizzare le manovre della squadra di Reggio Emilia, nonostante una stagione molto ispirata di Berardi, e l’infortunio ha evidenziato la difficoltà di riuscire a sostituirlo.

Gli occhi saranno puntati su un altro azzurro di belle speranze come Giacomo Raspadori che, allo Stadio Olimpico, può fare le prove per diventare grande.

Due squadre ferite nell’orgoglio che si ritrovano, attualmente, nelle zone alte della classifica… ma servirà riconfermare la continuità di inizio stagione.

Come vedere Roma-Sassuolo in Diretta TV e Streaming

5 gol per Mkhitaryan, lo scorso anno in gol anche contro il Sassuolo

Sarà possibile vedere il match tra giallorossi e neroverdi, con il calcio d’inizio programmato per le ore 15 di domenica 6 Dicembre, tramite il possesso di un abbonamento Sky comprendente i pacchetti “Calcio” e “Sport”. Lo scontro sarà visibile attraverso i canali del decoder Sky adibiti al racconto della nostra Serie A come Sky Sport , Sky Sport Serie A.

Sarà, inoltre, possibile seguire il match tramite le piattaforme digitali scaricando l’App SkyGo (accessibile a chi ha un abbonamento Sky), NowTV, che non ha bisogno di un abbonamento a Sky ma semplicemente dell’acquisto di un pacchetto, oppure si potrà sentire la diretta della partita via Radio su Rai Radio 1.

Le Ultime sulle formazioni di Roma-Sassuolo

I giallorossi di Paulo Fonseca si schiereranno con il 3-4-2-1 in cui saranno presenti quasi tutti i titolari. La partita contro lo Young Boys ha permesso all’allenatore portoghese di testare la condizione di molti suoi giocatori e lo ha convinto a credere, anche in questa partita, in Villar.

Con Veretout assente sarà proprio il centrocampista spagnolo a piazzarsi al centro del campo insieme a Lorenzo Pellegrini. Con Mancini out e Kumbulla non ancora al top, il tridente difensivo fa affidamento su Juan Jesus, Ibanez e Cristante, ormai adattato in quel ruolo.

Nessuna novità nell’attacco in cui Borja Majoral torna a sedersi in panchina a favore di Dzeko.

Il Sassuolo di De Zerbi, invece, registra problemi proprio in fase offensiva. Con Caputo ancora ai box e Defrel out, sarà il giovane Raspadori a prendersi il peso dell’attacco neroverde.

Con Chiriches fuori per infortunio la difesa sarà composta da Toljan, Marlon, Ferrari e Rogerio.

Probabili formazioni di Roma-Sassuolo

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Ibanez, Cristante, Juan Jesus; Karsdorp, Villar, Lo. Pellegrini, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, G. Ferrari, Rogerio; Locatelli, M. Lopez; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori.

Precedenti e statistiche di Roma-Sassuolo

I precedenti sono tutti a sfavore dei Neroverdi. Il Sassuolo, all’Olimpico non ha mai trovato la via della vittoria dovendosi accontentare, al massimo, dei pareggi.

Tutte le sfide sono sempre terminate con il segno “Goal Goal”.

  • 2013/14, Roma-Sassuolo 1-1
  • 2014/15, Roma-Sassuolo 2-2
  • 2015/16, Roma-Sassuolo 2-2
  • 2016/17, Roma-Sassuolo 3-1
  • 2017/18, Roma-Sassuolo 1-1
  • 2018/19, Roma-Sassuolo 3-1
  • 2019/20, Roma-Sassuolo 4-2

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus