Roma, contratto Manolas: incontro tra Monchi e l’agente per il rinnovo

A Trigoria è andato in scena l’incontro tra le parti per il prolungamento del contratto del difensore greco.

La Roma non vuol fare più a meno di Manolas. Dopo aver seriamente rischiato di perderlo in estate, destinazione Zenit di Mancini, ora la società giallorossa è pronta a blindarlo fino al 2022. L’attuale contratto del centrale greco scade nel giugno 2019, e il suo ingaggio da 1.8 milioni di euro a stagione non è ancora in linea con quello degli altri top player della rosa.

manolas
Kostas Manolas

Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, a Trigoria è avvenuto l’incontro tra il ds giallorosso Monchi e l’agente di Manolas, il connazionale Evangelopoulos, per discutere del prolungamento -con relativo adeguamento – contrattuale. Il greco chiede 3.5 milioni di euro (più bonus) l’anno; da Trigoria vorrebbero invece fermarsi a 3 milioni bonus inclusi.

Altro nodo cruciale del contratto è la clausola di rescissione, che ormai sta diventando un habituè per ogni calciatore: la dirigenza capitolina non vorrebbe scendere sotto i 40 milioni di euro, il difensore la vorrebbe più bassa. Manolas, alla quarta stagione con la casacca giallorossa, è pronto a legarsi ancora alla società capitolina, ma alle sue condizioni.