Roma, caso dimissioni Totti: dall’accusa alla risposta della società

Il caso delle dimissioni di Francesco Totti dalla Roma, avvenute in conferenza stampa al Coni questo primo pomeriggio, s’infittiscono di un’altro quadro inquietante. La risposta della stessa società non si è fatta attendere ed è stata pubblicata sul sito ufficiale.

Il ruolo di Direttore Tecnico gli è sembrato una presa in giro, dopo che non ha mai sentito Pallotta e il suo entourage.  La situazione in seno alla società è piuttosto oscura, con persone che non appaiono interessate al bene della squadra. Si pensa a far quadrare i bilanci d’accordo, ma non si pensa a costruire una squadra competitiva. C’è interesse nell’esposizione del marchio all’estero, ma non c’è volontà di acquisire giovani talenti come atleti già rodati in grado di dare una maggiore esperienza funzionale ad un progetto di rinascita.

Il ruolo offertogli, come ammette la stessa società, è di grande importanza, in sostituzione di Monchi:

“uno dei più alti riconosciuti, una posizione tra le più ambiziose, ma che richiede dedizione e impegno totali, come ci si aspetta da tutti i dirigenti all’interno del Club. Eravamo pronti a essere pazienti con Francesco e ad aiutarlo a mettere in pratica questa trasformazione da grande calciatore a grande dirigente. Il ruolo di Direttore Tecnico è la carica in cui credevamo potesse crescere e in cui ci siamo proposti di supportarlo durante la fase di adattamento”

La società reputa incomprensibile la sua scelta, soprattutto venuta da un uomo che ama alla follia questi colori,  che viene prima lei (la Roma ndr) che tutto il resto. 

In riferimento ad un suo possibile coinvolgimento per cercare nuovi acquirenti del club giallorosso in giro per il mondo, la società risponde in maniera secca che al momento non ci sono opzioni di vendita sul tavolo. Inoltre essa è quotata in borsa, aspetto che complicherebbe maggiormente ogni tentativo di imbastire una trattativa.

Con un ultimo augurio al capitano di una vita, la società chiude la missiva e volta pagina verso un futuro ancora tutto da scrivere.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega