Roma, calciomercato: chiesto Politano all’Inter per Dzeko e Kolarov

Dopo l’arrivo di Veretout dalla Fiorentina e la presentazione odierna di Diawara, la Roma continua a muoversi sul mercato per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione. 

Gli addii di El Shaarawy, trasferitosi in Cina allo Shanghai Shenhua, e Manolas, accasatosi al Napoli avevano lasciato perplessi molti addetti ai lavori, nonché la maggior parte dei tifosi fino a poco tempo fa. Vendere due pezzi da 90, di cui uno ad una diretta concorrente, sembrava pura follia fino a qualche settimana fa.

Eppure il nuovo DS giallorosso Petrachi non è rimasto certo a guardare nel frattempo. Mentre il Faraone e il greco andavano via, la Roma ha infatti messo a segno diversi colpi che hanno portato nella capitale giocatori certo non di primissimo livello, ma sicuramente in grado di fare bene sotto la guida del neo tecnico, Fonseca.

Calciomercato Roma

A Trigoria sono infatti giunti finora calciatori importanti come Spinazzola, Pau Lopez, Veretout, Mancini e Diawara, con quest’ultimo che proprio oggi si è presentato ai suoi nuovi tifosi. 

Indiscrezioni delle ultime ore dicono inoltre che i capitolini avrebbero messo nel proprio mirino Matteo Politano, fresco di riscatto dal Sassuolo da parte dell’Inter. Petrachi vorrebbe arrivare all’esterno nerazzurro con la formula dello scambio che porterebbe, appunto, il talento romano classe ’93 in giallorosso in cambio di Dzeko e Kolarov che andrebbero, di conseguenza, a soddisfare le richieste del neo tecnico nerazzurro, Antonio Conte.

La trattativa non sembra impossibile visto che proprio Conte spera nell’arrivo di due attaccanti e di un esterno che prenda il posto dell’indesiderato Dalbert. Il bosniaco e il serbo sarebbero gli elementi perfetti per lo scacchiere del tecnico salentino che, qualora riuscisse ad avere anche Lukaku vedrebbe soddisfatte tutte le sue richieste. Manca ancora un mese all’inizio del campionato, ma il calciomercato è più vivo che mai. Stay tuned. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi