Home » Rinnoviamo il contratto? Giuntoli prova a convincerlo con un’offerta pesante: un anno in più

Rinnoviamo il contratto? Giuntoli prova a convincerlo con un’offerta pesante: un anno in più

Juventus
Juventus esultante, col Verona arriva la terza vittoria di fila, la quinta senza prendere gol – stadioSport.it

La fase dei rinnovi giunge in una fase cruciale per la Roma. Giuntoli tenta la teoria dei piccoli passi con un big bianconero.

Gatti un’apripista. Il recente rinnovo di contratto del difensore bianconero, che si è legato alla Juventus fino al 30 giugno 2028, prolungando di due anni l’accordo trovato nel gennaio 2022, va inquadrato in una strategia molto più ampia di mercato.

Giuntoli infatti vuole arrivare a gennaio, dove la Signora deve inevitabilmente affacciarsi se non fosse perché deve ovviare alle squalifiche di Pogba e Fagioli, senza pensieri. E rinnovi ancora da chiudere.

Così, dopo Gatti, arrivano le accelerate per Rugani e soprattutto Locatelli. Per l’ex difensore dell’Empoli, in scadenza, la firma è tutto quello che manca: ingaggio dimezzato da 3 a 1,5 milioni netti, accordo di 3 o 4 anni, sembra tutto una pura formalità.

Diverso il discorso di Manuel Locatelli, di nuovo nel mirino della Premier. Ora è il West Ham a premere, anche se il centrocampista bianconero ha dato assoluta precedenza alla Juventus: “Spero si risolva presto la questione – ha detto il centrocampista bianconero in una recente intervista su Sportitalia – lo vogliamo fortemente sia io che la Juventus”.

Calciomercato Juventus, avanti coi rinnovi big

Gatti, Rugani, Locatelli. E il quarto vien da sé. Fali Ramadani di recente ha incontrato Cristiano Giuntoli e Giovanni Manna, l’argomento principale non poteva essere che Federico Chiesa.

Quella scadenza di contratto, fissata per il 2025 incombe, e impone ragionamenti immediati, un prolungamento di (almeno) un anno può rappresentare la giusta soluzione sia per gli interessi del club che per quelli del giocatore.
Dall’incontro si è evinto una base di partenza dell’ingaggio da circa 6 milioni netti a stagione: la Juve vuole prolungare di almeno un anno l’accordo, anche per limare anche l’ammortamento annuo a bilancio. Incontro interlocutorio, comunque, le parti non sono vicine ma s’incontreranno di nuovo.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic: che si fa per il rinnovo di contratto? – StadioSport.it

La Signora e Dusan, cosa è cambiato

Il rinnovo più importante, però, non può che essere quello di Dusan Vlahovic. Ciò che è accaduto la scorsa estate, con il serbo cedibile prima di essere tolto dal mercato, non può accadere di nuovo, perché dal suo eventuale rinnovo dipende tutta la strategia di mercato di Giuntoli e Manna.

Attualmente, come sostiene Gazzetta dello Sport, la trattativa è ancora in una fase preliminare, ma l’idea di base è quella di prolungare di un ulteriore stagione l’attuale accordo, in scadenza il 30 giugno 2026. Sull’attaccante serbo, però, c’è mezza Europa, meglio affrettare i tempi.