Real Madrid, festa del gol contro il Granada: finisce 4-2 e finalmente Hazard in gol

Il Real Madrid batte il Granada e conserva il primato in Liga. Primo gol in maglia blanca per Eden Hazard.

Lo stop in Champions League contro il Club Brugge chiedeva una risposta immediata al Real Madrid ed i blancos l’hanno data, vincendo 4-2 contro il Granada. Contro gli andalusi, però, il Real Madrid ha mostrato ancora problemi di concentrazione, rischiando di rovinare quanto di buono costruito negli ultimi minuti di gara.

La partita è iniziata subito bene per il Real Madrid che al 3′ sorprende il Granada e passa in vantaggio con il solito Benzema messo davanti alla porta da uno splendido assist di esterno di Bale. Nel primo tempo i blancos non hanno problemi e raddoppiano nel recupero con il primo gol di Hazard che supera Rui Silva con uno scavetto.

Nella ripresa, il Real sembra chiuderla con la rete di Modric al 61′ e stacca la spina, errore che costa carissimo con il Granada che segna l’1-3 su rigore con Machis otto minuti più tardi. Al 77′ il Granada torna addirittura in partita con la rete sotto porta di Duarte, bravo a farsi trovare pronto sulla spizzata di testa di Victor Diaz.

La paura inizia a serpeggia nel Santiago Bernabeu, ma viene spazzata via dal gol di James Rodriguez che in pieno recupero segna il 4-2 che spegne le speranze del Granada. Il successo permette al Real Madrid di conservare il primo posto in classifica, per il Granada seconda sconfitta stagionale ed al Bernabeu ci può stare.

 

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei