Qualificazioni Euro 2016, Italia – Norvegia 2 – 1: video gol e sintesi 13 Ottobre 2015

Il video con i gol e gli highlights di Italia – Norvegia 2 – 1, Qualificazioni Euro 2016: Azzurri sotto, ma Florenzi segna e regala un assist a Pallè. Rimonta completata.

italia-norvegia-qualificazioni-euro-2016-video-gol-sintesi

Allo stadio Olimpico di Roma, l’Italia sconfigge la Norvegia per 2-1 con una prestazione sontuosa sotto il profilo del carattere e del gioco espresso. Gli azzurri del CT Antonio Conte dominano in lungo ed in largo per tutta la partita, ma subiscono come un fulmine a ciel sereno la rete dello svantaggio firmato Tettey. I nostri portacolori, però, soprattutto dopo il passaggio dal 3-5-2 ad un più offensivo 4-2-4, trovano prima il pareggio grazie a Florenzi (il migliore in campo) per poi compiere il sorpasso con Pellè, sempre su assist del centrocampista della Roma. A dispetto di questo risultato, però, l’Italia non sarà testa di serie all’Europeo di Francia 2016 poiché il Belgio, sconfiggendo Israele, le ruba di diritto il posto.

La sintesi di Italia – Norvegia 2 – 1, Qualificazioni Euro 2016

Gli azzurri partono subito forte, alzando il baricentro e pressando alto: dopo appena 53 secondi arriva un croos dalla sinistra di De Sciglio che pesca Pellè in mezzo all’area, ma il pallone esce di pochi centimetri. L’Italia pressa e tiene in mano il pallino del gioco, non concedendo campo alla Norvegia: al 12′ il traversone arriva dalla destra con Florenzi, il quale vede Eder nel cuore dell’area, ma il portiere avversario Hovland anticipa la punta della Sampdoria con un intervento miracoloso. Gli ospiti, schierati con un difensivista 4-4-1-1, non riescono a creare gioco, ma al 23′ arriva comunque la doccia fredda per la Nazionale di Antonio Conte: da un corner battuto dall’angolo sinistro il pallone giunge a Tettey che, dal limite dell’area, fa partire un destro preciso, potente e rasoterra che trafigge Buffon: è 1-0, azzurri increduli. Il contraccolpo psicologico si fa sentire, ma tutta la squadra, spronata da Conte in panchina, prova a reagire ed al 34′ arriva un’altra clamorosa occasione ancora sulla testa di Pellè che, a pochi metri dalla porta, spara incredibilmente a lato. Da questo momento inizia un vero e proprio assedio: al 36′ Soriano tira al volo deviato in corner e, ad ujn minuto dalla fine, prima Nyland vola su un altro colpo di testa della punta del Southampton per poi ripetersi su un altro gran tiro di Florenzi. Il risultato all’intervallo è bugiardo.

Nella ripresa l’Italia riparte come aveva iniziato la prima frazione: attaccando. Al 47′ Darmina trova il fondo per crossare poi in mezzo, ma Tettey spazza senza problemi. Gli azzurri vogliono il pareggio e provano a spingere soprattutto con gli esterni di cetrocampo. Al 65′ Bonucci lancia in profondità Soriano che subito mette in mezzo un pallone invitante per Eder che, tutto solo davanti a Nyland, si mangia letteralmente un gol fatto facendosi bloccare il pallone. Dopo questa zione il sampdoriano esce per lasciare il posto a Giovinco, cambio che, insiieme a quello di Candreva per Barzagli, darà nuova linfa agli azzurri che di schiereranno con il 4-2-4. I due cambi, infatti, portano al 73′ al pareggio: cross della punta di Toronto dalla sinistra, Alesaami appoggia di petto per il portiere, ma Florenzi è più lesto di tutti toccando il pallone con la punta in rete per l’1-1. Ora gli uomini di Conte sprendono ancora più coraggio ed al 76′ Nyland si deve superare su un tiro potente di Giovinco. All’82’ arriva il raddoppio firmato Pellè, con un altro cro All’80’ viene annullato un gol regolarissimo di Florenzi, ma dopo due minuti il romanista si riscatta: traversone eccezionale che pesca la punta del Southampton di controbalzo batte il portiere Norvegiese: è 2-1, rimonta eseguita ed Europei conquistati.

Rivedi Italia – Norvegia 2 – 1, Qualificazioni Euro 2016

Il tabellino di Italia – Norvegia 2 – 1, Qualificazioni Euro 2016

ITALIA (3-5-2):  Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Darmian, Florenzi, Montolivo, Soriano, De Sciglio; Pellè, Eder.
A disposizione: Sirigu, Padelli, Ranocchia, Santon, Astori, Bertolacci, Bonaventura, Zaza, Giovinco, Candreva, El Shaarawy, Quagliarella. CT: Conte.

NORVEGIA (4-4-2):  Nyland; Elabdellaoui, Hovland, Forren, Aleesami; Skjelbred, Tettey, Johansen, Berget; Henriksen, Soderlund.
A disposizione: Jarstein, Hansen, Strandberg, Linnes, Svensson, Va. Berisha, Samuelsen, Nordveit, Selnaes, Odegaard, Ve. Berisha, King.  CT: Hogmo.

Marcatori: 23′ tettey (N), 76′ Florenzi (I), 82′ Pellè (I).

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€