PSG: la squadra perfetta per Mauro Icardi?

Per tutta l’estate Mauro Icardi è stato il tormentone in casa Inter. Il giocatore, assieme a sua moglie e agente Wanda Nara, ha infatti continuato a ribadire di voler rimanere a Milano, sponda nerazzurra, nonostante le comunicazioni della società circa l’esclusione del giocatore dal progetto, per cui avrebbe dovuto trovare un altro club.

Il muro contro muro sembrava non trovare soluzione, fino a quando si è giunti ad essa con un’operazione di prestito con diritto di riscatto al PSG, complice anche un accordo di rinnovo di contratto tra l’argentino e l’Inter tale da non rischiare di perdere l’attaccante a parametro zero nel prossimo futuro.

L’intesa è stata trovata l’ultimo giorno di calciomercato, il 2 settembre, con il PSG che ha versato 5 milioni ai nerazzurri per il prestito con diritto di riscatto fissato a 65 milioni.

L’attaccante argentino sembra essere il sostituto naturale di Cavani e l’avvicendamento tra i due porterà molte più soluzioni e imprevedibilità a disposizione di Tuchel, cosa che ha decisamente migliorato le chances di vittoria nelle competizioni dei parigini. Le probabilità di successo sono quindi migliorate e l’inizio di stagione sia in campionato che in Champions League è stato positivo, con la squadra che ha centrato diverse vittorie, tra cui il rotondo 3-0 contro il Real Madrid al Parco dei Principi.

Certamente secondo esperti e bookmakers il PSG avrà un ruolo centrale nel corso della stagione europea e la squadra avrà sicuramente una parte importante nel mondo del betting, settore in costante crescita soprattutto per quanto riguarda il calcio: i tifosi infatti non si limitano più solamente a guardare la partita in TV ma sono sempre più coinvolti dall’andamento dei campionati tanto da piazzare regolarmente scommesse sui migliori siti di betting online, seguendo costantemente le squadre anche sui loro rispettivi profili social.

Riguardo al trasferimento molti personaggi del mondo del calcio hanno espresso la loro idea e Paolo Di Canio non è stato da meno: l’ex attaccante di Lazio e West Ham ha dichiarato che Parigi è il luogo ideale per Icardi, in quanto la squadra francese è “l’approdo naturale per i campioni che non hanno disciplina”. Rincarando la dose Di Canio ha affermato che l’attaccante argentino non può essere considerato un attaccante moderno in quanto è in grado di segnare solamente con cross dal fondo.

Sicuramente Icardi cercherà di impegnarsi al massimo al PSG per non dare adito alle tante critiche mosse su di lui in quest’ultimo periodo, anche se la concorrenza nella squadra parigina non manca. Visti i molti impegni della squadra di Thomas Tuchel, tuttavia il contributo di Icardi sarà fondamentale per poter centrare lo scudetto e arrivare il più lontano possibile in Champions League. Obiettivi che dovranno essere raggiunti in un clima non troppo favorevole anche a causa delle tensioni tra tifoseria e Neymar.

L’unico modo per appianare questi attriti potrebbe essere portare a casa delle vittorie importanti e un trionfo europeo rappresenterebbe il coronamento di un sogno ambizioso che si protrae da diversi anni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.