Pronostico e Quote Juventus-Barcellona Champions League 2° Giornata 28-10-2020

Pronostico e migliori Quote di Juventus Barcellona valida per la 2° Giornata di Champions League: partita da GOL e OVER 2.5

Smaltita la delusione per il 3° pareggio di fila in Serie A, la Juventus si rituffa nella UEFA Champions League, Mercoledì 28 Ottobre, ore 21, 2^ giornata del gruppo G.

Andrea Pirlo fa il suo debutto internazionale da allenatore in uno Stadium sostanzialmente deserto, e che debutto, contro il Barcelona di Messi e compagni.

Un club che ultimamente ha perso gran parte dell’appeal accumulato negli anni precedenti, specie in ambito internazionale, ma che rimane comunque una formazione di tutto rispetto e certamente un impegno da onorare e non sottovalutare.

Anche i blaugrana non attraversano un momento brillante in patria, reduce dalla debacle nel Clasico contro il Real Madrid, perso in casa con un pesante 1-3.

Il tutto dopo un buon inizio di Champions anche per la banda di Rambo Koeman, vincente con un netto 5-1 casalingo contro gli ungheresi del Ferencvaros.

Bonus Benvenuto Scommesse 15€ e fino a 200€ al Deposito

Registrati su Eurobet, deposita e scommetti: ricevi subito al deposito 5€ per il Virtual, 10€ per le scommesse sportive più un Bonus di Benvenuto del 50% dell’importo versato fino a un massimo di 200€!

Pronostico e migliori quote Juventus – Barcellona:

PRONOSTICOQUOTA
1X2.90
GOL+ Over 2.51.80
Over 3.52.50

Pronostico Juventus Barcellona: 1 quotato a 2.90 e Over 3.5 quotato a 2.50 su Eurobet

Un pronostico abbastanza complicato, perché i fattori da valutare sono tanti.

Juve che come detto è delusa dalle ultime prestazioni, soprattutto le ultime 2 di campionato, gli scialbi pareggi entrambi 1-1 contro Crotone e Verona.

L’ultimo allo Stadium contro gli scaligeri, passati in vantaggio con il grande ex di turno Favilli e rimontati ad un quarto d’ora dal 90′ dal 2° gol stagionale per Kulusevski.

Una partita giocata non troppo male dalla Juve, che però ha offerto una prestazione troppo leggera, poco incisiva, e ha sprecato tanto, colpendo due traverse, una per tempo, Cuadrado e Dybala, gli stessi che hanno anche severamente impegnato il portiere avversario Silvestri.

Al contempo però, in ambito internazionale l’approccio è stato diverso.

Nella gara di debutto internazionale da allenatore per Andrea Pirlo, bella vittoria 0-2 in casa della Dinamo Kiev, con la doppietta di un ritrovato Morata- tornato decisivo nelle gare internazionali- al termine di una buona prestazione, con aggressività e pressing alto da parte della Juve.

Naturalmente la Dinamo di Mircea Lucescu è avversario ben differente rispetto ai blaugrana, ma rimane il fatto che, per l’appunto, la Juve potrebbe approcciar diversamente l’impegno contro i catalani rispetto agli ultimi di campionato.

Al contempo, i blaugrana sono reduci da un altro big match perso, il Clasico, sconfitti in casa 1-3 dal Real di Zidane, vantaggio Blancos con Valverde, pari di Ansu Fati, poi rigore di Sergio Ramos e gol definitivo di Modric.

Una sfida che ha sottratto tante energie fisiche e mentali ai catalani, soprattutto accumulando tossine nella testa e nei muscoli dei giocatori.

Blaugrana che comunque, come anticipato, hanno iniziato bene la stagione internazionale, con la classica goleada al Camp Nou, 5-1 al Ferencvaros, 5 marcatori diversi, il solito Messi su rigore, poi Ansu Fati, Coutinho, il debutto al gol per l’altro minorenne Pedri e Dembelé.

Bisognerà quindi valutare se i catalani ritroveranno, allo Stadium, lo stesso spirito tipico delle loro grandi serate internazionali.

La statistica generale favorisce gli spagnoli.

Sono ad oggi 11 le sfide fra le due formazioni, con 4 vittorie Barça contro 3 della Juve, 4 i pareggi perciò.

In totale 10 gol fatti dai bianconeri e 13 dai blaugrana.

Ma se particolareggiamo, la Juve è favorita nelle sfide casalinghe, nelle quali non ha mai perso.

I bookmakers confermano le incertezze, dando solo leggermente favoriti gli spagnoli, 2.40 il segno 2, contro il 2.90 per il segno 1, pareggio quotato a 3.45, quote Eurobet.

Proprio il risultato dato per meno probabile sembrerebbe, anzi, essere quello più plausibile.

Le due squadre, dati i loro attuali stati di forma, il momento di impasse che le rende ancora essenzialmente due formazioni in rodaggio, in cerca di se stesse, potrebbero alla fine impattare, equivalersi.

La combo X+ Under 2.5 è molto ben quotata, 4.30.

Per chi volesse rischiare, lo 0-0, come l’ultimo precedente allo Stadium, paga ben 13 volte la posta, l’1-1 invece è dato a 7.

Probabili formazioni Juventus Barcellona:

I bianconeri arrivano a questo che è a tutti gli effetti il primo big match internazionale della neonata gestione Pirlo non nelle condizioni di organico migliore.

La Juve sarà praticamente senza difesa, con i difensori principali tutti out per infortunio, a cominciare dal lungodegente De Ligt, passando per il recidivo Chiellini, per concludere con Leo Bonucci, infortunatosi nell’ultima stagionale contro il Verona.

Difesa quindi da reinventare per Pirlo, che deve ricorrere al cambio di modulo, passando alla difesa a 4 e di fatto ri-convertendo Danilo a centrale difensivo, in coppia con Demiral.

Potrebbe pesare come un macigno anche l’assenza di Cristiano Ronaldo, ancora non negativizzato al coronavirus e in attesa dell’esito del terzo tampone.

Salta quindi, almeno per l’andata, la sfida eterna contro Messi.

I blaugrana invece possono schierare una formazione tutto sommato vicinissima a quella standard.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Danilo, Demiral, Frabotta; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata. All. Pirlo

BARCELLONA (4-2-3-1): Neto; Sergi Roberto, Araujo, Lenglet, Jordi Alba; Busquets, De Jong; Trincao, Messi, Ansu Fati; Griezmann. All. Koeman

Precedenti e statistiche Juve-Barça.

Sono nello specifico 6 le sfide torinesi fra le due formazioni.

Blaugrana mai vincenti, sfide equamente suddivise fra vittorie juventine e pareggi.

In particolare i catalani non hanno mai segnato nelle uscite allo Stadium.

2 sfide, prima la bella vittoria della Juve di Allegri l’11 Aprile 2017 nell’andata dei quarti di Champions, 3-0 con doppietta di un Dybala in serata di grazia e colpo di testa vincente di Chiellini, risultato con cui la Juve ipotecò le semifinali – perderà poi la Finalissima contro il Real Madrid a Cardiff.

Poi, il 22 Novembre 2017, ultima sfida in assoluto fra le due formazioni, allo Stadium pari senza gol – prima volta fra i due club – nella fase a gironi della Coppa dalle grandi orecchie.

Pirlo ha un dente avvelenato: vorrà sicuramente vendicare la Finalissima di Champions League persa nel 2015, allorquando Morata ridiede speranze alla Juve dopo il vantaggio choc di Rakitic, prima che il Barça dilagasse con l’ormai volato via Suarez e il gol all’ultimo secondo di Neymar.

Migliori Bookmakers AAMS

Sito scommesseCaratteristicheBonusVai al sito
Eurobet10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€ Vai al sito
SNAIBonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Vai al sito
Starcasino ScommesseFino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€ Vai al sito

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato