Pronostico Borussia Monchengladbach-Inter, 01-12-2020, 5^ giornata UEFA Champions League

L’Inter di Antonio Conte si gioca l’ultima chance della sua stagione in UEFA Champions League.

I nerazzurri vanno al “Borussia Park” a fare visita ai temibili tedeschi del Borussia Monchengladbach di Marco Rose.

Gara valevole per la 5^ giornata del Gruppo B.

Inter davvero all’ultima spiaggia: per coltivare residue speranze di passaggio del turno e qualificazione agli ottavi, i nerazzurri devono assolutamente vincere.

Impresa non facile, contro un avversario, come anticipato, di tutto rispetto.

Che seppur arranchi in Bundesliga – attualmente al 7° posto – se la sta cavando benissimo in Champions, primo in classifica a quota 8 punti in un girone che lo vede ancora imbattuto.

Nerazzurri che, dal canto loro, han ripreso terreno in Serie A – 2 vittorie di fila, dopo il 4-2 in rimonta contro il Torino arrivato il bel 0-3 in casa del Sassuolo fino a quel momento imbattuto.

Alexis Sanchez, autogol di un disastroso Chiriches – poi anche espulso – e gran gol di Gagliardini a sancire il risultato.

Borussia che, invece, nell’ultimo turno di Bundesliga, hanno a loro volta vinto con 3 gol di scarto, rifilando 4 sberle allo Schalke 04, risultato finale 4-1, Florian Neuhaus, Oscar Wendt, il figlio d’arte Marcus Thuram e Hannes Wolf.

Probabili formazioni Borussia-Inter.

BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Wendt; Neuhaus, Zakaria; Herrmann, Stindl, Thuram; Pléa. Allenatore, Rose.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. Allenatore, Conte.

Pronostico e migliori quote Borussia-Inter.

Recenti avvenimenti rendono questo un pronostico decisamente complicato.

Come anticipato per i nerazzurri è l’ultima spiaggia, il piatto piange con soli 2 punti in 4 partite, naturalmente frutto di 2 pareggi e altrettante sconfitte, entrambe contro il Real Madrid, ultime due partite del girone.

Una non vittoria in Germania comporterebbe la certezza dell’eliminazione dalla Champions e potrebbe, addirittura, compromettere anche il 3° posto del girone, che vorrebbe dire Europa League.

Il tutto dipende anche dalla sfida delle 18:55 in cui lo Shakthar Donetsk, 3° a quota 4 punti, ospita il Real Madrid, 2° a quota 7 punti.

Nerazzurri ai quali le ultime prestazioni in campionato potrebbero aver ridato verve.

Specie con il ritrovato feeling della coppia Lautaro-Lukaku e di un Alexis Sanchez a segno da 2 gare di fila.

Verve che, si spera, i nerazzurri riescano a ritrovare in ambito internazionale.

Le due sconfitte consecutive contro il Real hanno perciò seriamente compromesso il passaggio del turno.

All’andata a Valdebebas arrivata una sconfitta immeritata e beffarda.

La banda di Conte aveva avuto una grande reazione, rimontando da 2-0 a 2-2, dopo le reti di Benzema-regalo dell’ex di turno Hakimi – e 100° gol in camiseta blanca per Sergio Ramos, la grande reazione con il ritorno al gol di Lautaro Martinez e il pari di Ivan Perisic.

Rimonta vanificata dal gol di Rodrygo a 10 dal novantesimo, beffardo gol vittoria per i Blancos.

Che al ritorno avranno vita facile, 0-2 a San Siro, con lo stesso Rodrygo che chiuse le marcature esattamente come all’andata, dopo il vantaggio su rigore di Eden Hazard.

Gara disastrosa per l’Inter, specie per Vidal, espulso dopo circa mezz’ora.

Forse la prestazione più brutta finora in stagione per i nerazzurri.

Che tuttavia sono, sulla carta, favoriti.

Così la pensano i bookmakers, con Betclic che quota il segno 2 a 2.20 e il segno 1 a 3.07.

Una cosa che caratterizza i tedeschi è la propensione offensiva.

18 gol segnati nelle ultime 5 partite dalla banda di Rose.

Oltre che ben 14 in 4 gare in questa Champions. 10 dei quali nelle ultime due partite, vinte entrambe, contro lo Shakthar Donetsk.

Netto 0-6 all’andata in Ucraina e 4-0 al ritorno in casa.

In Ucraina tripletta di Alassane Plea, al ritorno 4 marcatori differenti, Stindl su rigore, poi Elvedi, Embolo, Wendt.

La chiave quindi sarà la compattezza dalla cintola in giù.

I nerazzurri dovranno essere bravi a costruire azioni mirate e ad accorciarsi al momento giusto.

X2 a 1.42, GG a 1.48, quote Betclic.

Precedenti e statistiche Borussia-Inter.

I precedenti fra le due formazioni sono 5, in assoluto, contando cioè le sfide in tutte le competizioni e in casa di una e dell’altra.

Finora il bilancio è di perfetta parità, 1 vittoria a testa, 3 perciò i pareggi, 8 gol tedeschi e 9 nerazzurri.

2 le sfide in Germania, entrambi pareggi.

La prima, andata ottavi di finale della Coppa Campioni 71/72, rimase nella storia come “La partita della lattina”.

Era il 20 Ottobre 1971, e la gara fu così nominata perché una lattina di “Coca Cola” lanciata dalle tribune da un tifoso tedesco colpì Roberto Boninsegna, causando l’annullamento del match.

Match che aveva visto i nerazzurri di Giovanni Invernizzi capitolare con un netto 7-1.

Dopo il vantaggio di Jupp Heynckes- la stella di quel Monchengladbach, ad oggi il miglior bomber di tutti i tempi nella storia del club.

Poi il pari dello stesso Boninsegna -prima di venire colpito dalla lattina.

Poi i tedeschi dilagarono, con il 2° gol di Heynckes, cui si aggiunsero altre due doppiette, di Le Fevre e Gunter Netzer, la chiuse il rigore trasformato da Klaus-Dieter Sieloff.

Gara che, per quanto detto, fu ripetuta, curiosamente proprio il 1° Dicembre, sempre del 71 – perciò 49 anni esatti prima di questa partita in esame – e si concluse senza gol.

Fu praticamente ‘convertita’ in gara di ritorno, dato che nel frattempo si era giocata quella che, in origine, doveva costituire il vero return match, vinto 4-2 dai nerazzurri a San Siro.

Inter che poi perderà la Finalissima a Rotterdam contro l’Ajax di Johann Cruijff, autore, da solo, della doppietta decisiva per il 2-0 finale.

La seconda e ad oggi ultima sfida in terra tedesca ebbe luogo il 24 Ottobre 1979, andata dei sedicesimi di Coppa UEFA, pari 1-1, un gol per tempo, Altobelli pareggiò Hannes.

Tedeschi vincenti 2-3 al ritorno a San Siro e perciò Inter eliminata.

Migliori Bookmakers AAMS

Sito scommesseCaratteristicheBonusVai al sito
Eurobet10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€ Vai al sito
SNAIBonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Vai al sito
Starcasino ScommesseFino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€ Vai al sito

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato