Pronostici e Quote Serie A 26° Giornata

Quote e pronostici per scommettere sulla 26° Giornata di Serie A

Si gioca questo week end la 26° Giornata di Serie A che vede in programma diverse partite importanti. Dopo il pareggio di ieri al Dall’Ara della Juventus contro il Bologna il Napoli vincendo il posticipo lunedì contro il Milan potrebbe operare il controsorpasso.

napoli-milan-pronostico

Sabato si giocherà l’ottavo derby di Verona nel campionato maggiore: il Chievo (2.87) conduce per tre vittorie a due, mentre gli unici due pareggi sono arrivati nelle due sfide più recenti, ovvero a maggio e ottobre 2015. Perdendo contro la Lazio, il Verona(2.42) ha interrotto una serie di cinque partite senza sconfitte in campionato, mentre il Chievo può vantare 30 reti segnate nelle prime venticinque giornate: era da dieci anni (stagione 2005/06, quando registrarono 33 goal nelle prime venticinque partite) che i veneti non segnavano così tanto. A seguire sarò la volta di InterSampdoria, con i ragazzi di Mancini che metteranno il turbo per ottenere i tre punti che, ultimamente, sono una merce rara. I nerazzurri (1.62) sono imbattuti nelle ultime tredici partite casalinghe contro la Sampdoria (5.00): l’ultima vittoria ligure al Meazza risale al dicembre 1996, conquistata anche grazie a una doppietta dell’attuale tecnico blucerchiato Vincenzo Montella.

Il ricco programma di domenica prevede sei match: Sassuolo (2.10) ed Empoli (3.60) saranno tra le prime squadre a scendere in campo. Nei tre precedenti i toscani conducono per due vittorie a una. Entrambi i club, tuttavia, hanno rallentato il passo e non vantano una forma smagliante: i neroverdi non vincono da sette partite di campionato e, se nelle prime sei gare del girone di andata avevano una media di due punti a partita, nelle prime sei partite di ritorno – escludendo il recupero con il Torino – la media si è abbassata a 0,5. Nelle ultime sei settimane di Serie A, l’Empoli ha conquistato solo quattro punti, mentre nelle precedenti sei ne aveva ottenuti ben quindici. Il Torino (1.63) accoglierà il Carpi (5.50), che ha registrato la sua prima vittoria in Serie A proprio contro i granata nella gara di andata di questo campionato. Solo la Fiorentina ha trasformato più calci di rigore del Torino (cinque) in questo campionato, mentre nessuna squadra ne ha subiti più degli emiliani dal dischetto (cinque). Grazie alle due reti di Ciro Immobile nell’ultima giornata, ora la formazione torinese è la squadra che ha realizzato più reti (26) con giocatori italiani in questo campionato. L’Udinese (3.60) sarà ospite del Genoa (2.15): i friulani hanno vinto solo una delle ultime undici partite al Ferraris contro il Genoa in Serie A, mentre tre delle ultime quattro sfide tra i due club sono terminate in parità. Se poi i 90 minuti dovessero terminare sullo 0 a 0, il bookmaker rimborserebbe la puntata sul risultato esatto*.

L’Atalanta (3.40) dovrà vedersela con la Fiorentina (2.10), che può vantare di aver vinto tutte le ultime sette partite di campionato contro i bergamaschi, tenendo la porta inviolata in cinque occasioni. Nelle ultime dieci partite di campionato i padroni di casa non hanno mai realizzato più di una rete e in cinque di queste non sono proprio riusciti a trovare la via del goal. Le squadre laziali scenderanno in campo a partire dalle 18.00: il Frosinone (5.00) giocherà con la Lazio (1.77), mentre laRoma (1.36) ospiterà il Palermo (7.50). La Lazio non perde in trasferta da cinque partite e ha pareggiato le ultime tre gare lontano da casa, le ultime due a reti inviolate. I biancocelesti sono il club che ha segnato più goal nell’ultimo quarto d’ora di gioco (14), mentre il Frosinone ne ha subiti di più in questo parziale (13). I giallorossi hanno realizzato sempre almeno una rete nelle ultime dieci occasioni in cui ha accolto il Palermo all’Olimpico, registrando una media nel parziale di 2,1 goal. Chi sarà a inaugurare le reti? Il bookmaker l’ha già decretato ed è pronto a rimborsare la scommessa perdente se il giocatore scelto andrà a segno come Secondo Marcatore**.

Il big match tra Napoli (1.61) e Milan (4.80) chiuderà il lungo turno di campionato: la sconfitta per 0-4 del girone d’andata coincide con il peggior passivo dei rossoneri in Serie A contro i partenopei. Il Milan ha perso solo una delle ultime otto trasferte, ma il Napoli – con 32 punti conquistati su 36 disponibili – vanta il miglior rendimento casalingo di questo campionato. I ragazzi di Sarri daranno il massimo per dimenticare la recente sconfitta in Europa League e riconquistare la vetta della classifica: riuscirà la formazione guidata da Mihajlović a mettere loro i bastoni tra le ruote?

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.