Probabili formazioni Cagliari-Milan e Diretta TV 11-01-2020

Cagliari- Milan è una sfida della verità per il proseguimento della stagione di entrambe. Scontro diretto per l’Europa League nell’anticipo della 19° giornata. Precedenti, statistiche, ultime e probabili formazioni : Pioli sembra orientato al 442 con Suso, Bonaventura e Piatek in panchina e con il debutto di Ibra dal 1° minuto. Per Maran invece non sembrano esserci dubbi. Ecco dove vedere la partita in Diretta TV, in Streaming e come ascoltarla in radiocronaca live 

Se il Cagliari dovesse vincere la caccia ad un posto in Europa League sarebbe un traguardo veramente alla portata. Il Milan deve vincere, anche perché un’eventuale vittoria rimetterebbe i rossoneri in corsa per un posto in Europa League. Altrimenti sarebbe eguagliato il primato negativo della stagione 2013/14 (22 punti in 19 giornate) e quel punto i rossoneri sarebbero condannati definitivamente ad un campionato a metà classifica con il rischio di essere risucchiati nella lotta salvezza.

Ultime sulle formazioni di Cagliari-Milan:

Maran non potrà contare sui soliti Ceppitelli, Pavoletti e Cacciatore. Torna tra i convocati Cragno ma come confermato dallo stesso allenatore starà in panchina, a difendere la porta ci sarà Olsen. Per il resto il solito Nainggolan giocherà da trequartista puro dietro Joao Pedro e Simeone.

Pioli in conferenza stampa non si è fatto mancare nulla, sul mercato si aspetta un difensore centrale, non ha confermato l’eventuale presenza di Piatek e ha detto che in questo momento ha fatto altre scelte riferendosi a domanda specifica prevalentemente su Paquetà. Inoltre ha parlato della possibilità di passare al 442, ha confermato Ibra al centro del progetto insieme a Leao (Può imparare molto dallo svedese), mentre nel frattempo ha fatto intendere che Bonaventura partirà dalla panchina. Salgono le quotazioni di Castillejo che probabilmente verrà schierato sulla fascia del 442 al posto di Suso.

Probabili formazioni:

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Klavan, Pisacane, Lu. Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone.

Milan (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Calhanoglu; Ibrahimovic, Leao.

Cagliari-Milan, 19° Giornata di Serie A

La partita Cagliari-Milan, anticipo 19° Giornata di Serie A verrà trasmessa in diretta TV da Sky sui canali Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Sport 251. Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare Cagliari Milan in diretta streaming live. Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 9,99 €.

Dove ascoltare la Radiocronaca Live di Cagliari-Milan

E’ possibile ascoltare la radiocronaca di Cagliari Milan in diretta live sulle frequenze di Rai Radio Uno oppure cliccando sul pulsante PLAY presente nel player in basso.

http://tun.in/sepEI

E’ possibile ascoltare la radiocronaca della partita su dispositivi mobile, quindi smartphone e tablet, scaricando l’applicazione gratuita RaiPlay Radio, abilitata ai sistemi Android e iOS.

Precedenti e statistiche Cagliari-Milan:

Sarà la sfida numero 38 in terra sarda tra Cagliari e Milan, nelle precedenti 37 partite 5 vittorie del Cagliari, 17 pareggi e 15 vittorie del Milan. L’ultima vittoria del Cagliari contro il Milan in casa si registra nell’ultima giornata del campionato 2016/17 grazie alle reti di Joao Pedro, Pisacane e Lapadula. L’ultima vittoria rossonera in trasferta a Cagliari la stagione successiva grazie alla doppietta di Kessie e al gol di Barella per i sardi. L’ultimo pareggio risale alla scorsa stagione, con le reti di Joao Pedro e Higuain

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo