Playoff Serie B, probabili formazioni Benevento-Spezia: qualche dubbio per entrambi i tecnici

Questa sera al “Vigorito” andrà in scena l’ultimo turno preliminare dei playoff tra il Benevento e lo Spezia. I campani potranno contare sul miglior piazzamento in classifica, grazie al quale passerebbero il turno in caso di pareggio, e sul calore del proprio pubblico che accorrerà in massa allo stadio, grazie anche all’interessamento del sindaco della città sannita Clemente Mastella che ha chiesto ed ottenuto un ampliamento dei posti disponibili, incrementati di quasi 1300 unità. Lo Spezia, invece, potrà contare solo sulla propria difesa, la migliore del torneo visti i soli 34 gol subiti, e sull’affetto di un migliaio scarso di tifosi liguri che sono riusciti ad organizzarsi, nonostante il poco tempo a disposizione e la programmazione del match in un giorno feriale.

Sarà una sfida tra una squadra, quella ligure, che tenta da anni di sedersi al tavolo delle grandi, che investe molto, ma che ha sempre denunciato limiti in termini di qualità e personalità nei momenti topici, e una compagine che è arrivata in B dopo anni di tentativi e che si è ritrovata a disputare un torneo al di là delle aspettative e, forse, dei suoi mezzi. Riuscirà il Benevento a dimenticare il calo vistoso accusato da aprile in poi che, di fatto, lo ha estromesso dalla lotta per la promozione diretta? Riuscirà lo Spezia a fare quel salto che prepara da ormai tanto tempo? Sono domande che troveranno risposta solo in futuro, ma stasera avremo forse qualche indicazione in più. La vincente affronterà in semifinale il Perugia.

Per quanto riguarda gli schieramenti, sia Baroni che Di Carlo non hanno particolari problemi di formazione e possono contare su tutti i loro effettivi. I padroni di casa ritrovano Ciciretti, assente da un mese, che partirà dalla panchina ed entrerà a partita in corso. A centrocampo è previsto un ballottaggio tra Chibsah e Del Pinto. In attacco, dunque ancora spazio a Puscas, che agirà sulla trequarti, insieme ad Eramo e Falco, alle spalle dell’unica punta Ceravolo. Non ci dovrebbero essere novità in difesa.

Di Carlo deve scegliere la mezzala da mandare in campo per completare il centrocampo: sarà uno tra Pulzetti, Vignali, Sciaudone e Maggiore, con quest’ultimo leggermente favorito; Djokovic agirà davanti alla difesa e sulle fasce ci saranno Mastinu e De Col. In avanti, spazio al duo Granoche-Giannetti, mentre il pacchetto difensivo sarà il solito.

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti Camporese Lucioni Lopez; Chibsah Viola; Falco Puscas Eramo; Ceravolo

Spezia (3-5-2): Chichizola; Valentini Terzi Ceccaroni; De Col Vignali Djokovic Maggiore Mastinu; Granoche Giannetti

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana