Olimpiadi 2024: No della Raggi per la candidatura di Roma

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, dice no alla candidatura di Roma per le Olimpiadi 2024

Olimpiadi Roma 2024 (Fonte: www.boville4-0.it)
Olimpiadi Roma 2024 (Fonte: www.boville4-0.it)

Arrivato il no di Virginia Raggi alla candidatura di Roma, giunto oggi pomeriggio in conferenza stampa. Il Coni voleva che il colloquio fosse trasmesso in streaming, ma non c’è stato né il colloquio, né lo streaming. La versione, ufficiale, fornita dal M5S e dal portavoce del sindaco, Teodoro Fulgione, avrebbe chiesto a Malagò di aspettare ancora. Il presidente del Coni, dopo aver stabilito l’orario durante la contestazione nei riguardi della Raggi, si è sentito offeso e ha scelto di abbandonare il Campidoglio insieme al presidente del comitato Paralimpico, Luca Pancalli.

Le parole della Raggi: “No alle olimpiadi del mattone. È da irresponsabili dire sì alla candidatura. Lo abbiamo detto in passato e continuiamo a dirlo. Significa assumere altri debiti, non c’è la sentiamo”.

Il no alle olimpiadi arriva subito nella conferenza stampa di Virginia Raggi che, con a suo fianco il fido Frongia, non si smentisce e racconta la sua spiegazione del rifiuto alla candidatura: “I soldi da investire sono quelli dei romani, sui progetti lontani dagli interessi dei cittadini”, ha detto il sindaco che poi ha accennato come un miliardo di euro di debiti derivano dalle Olimpiadi del 1960.

“Noi non abbiamo nulla contro lo sport”, afferma il primo cittadino, “ma non vogliamo che lo sport sia usato come pretesto per nuove colate di cemento sulla città”. La Raggi sottolinea: “Le olimpiadi sono un sogno che si trasforma in un incubo”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.