Notizie Calciomercato Inter: idee Pasalic, Saponara e Aubameyang

Immobile e Aubameyang

Per tornare grandi bisogna pensare in grande. E Roberto Mancini è abituato a voli pindarici, come dimostra la sua meravigliosa carriera, che l’ha fatto poi tornare all’Inter, che proprio per questo vuole accontentare le richieste del proprio tecnico.

Le più grandi necessità sono in difesa, dove Mancini vorrebbe cambiare tutto il reparto dei difensori centrali, salvando solo un paio di terzini e il capitano. Per il momento, solo tanti giocatori osservati con attenzione, ma non sono stati ancora individuati gli obiettivi principali, oltre ai già acquistati Jeison Murillo del Granada e Ervin Zukanovic del Chievo, per il quale mancano ormai solo dei piccoli dettagli.

Nel frattempo, si osservano con grande attenzione tanti giocatori per centrocampo e attacco, due reparti che dovranno essere ulteriormente migliorati per completarli e creare maggiori alternative tecnico-tattiche al gioco di Mancini, che vorrebbe poter cambiare in corso, e in base all’avversario, il modulo, creando una squadra più camaleontica.

Nelle ultime ore ci sarebbero stati contatti molto serrati con il Chelsea per Mario Pasalic, regista tedesco, ma di nazionalità croata, classe ’95 protagonista assoluto in prestito all’Elche con 3 gol in 35 presenze totali, quasi tutte da titolare. Sarà difficile convincere i Blues a cedere un gioiello con un futuro assicurato, ma tentar non nuoce.

Già da tempo circola il nome di Riccardo Saponara, trequartista classe ’91 appena riscattato dall’Empoli per 4 milioni di euro. L’ex Milan ha stupito tutti con i suoi 7 gol e 4 assist nei cinque mesi in prestito in Toscana. Il club azzurro vorrebbe trattenere il figliol prodigo, ma di fronte ad un’offerta da 10-12 milioni di euro sarà difficile riuscire nell’impresa. I nerazzurri sono favoriti nella corsa al trequartista italiano, magari provando a sfruttare l’indecisione di Napoli, Roma e Fiorentina, che stanno prima pensando a risolvere i propri problemi per le panchine, e Juventus, per il quale non è una priorità.

Infine, Mancini vorrebbe un attaccante di livello internazionale, che possa prendere il posto di un Rodrigo Palacio sempre più sul viale del tramonto e sostituire Mauro Icardi, in caso di sua assenza. Nelle ultime ore sarebbe spuntato il nome di Pierre Emerick Aubameyang, un altro ex Milan, tra i pochi a salvarsi nella stagione abbastanza deludente del Borussia Dortmund con i suoi 25 gol e 11 assist in 46 presenze ufficiali. Lo sa bene il club tedesco, che infatti l’ha definito incedibile, a meno di offerte monstre, che difficilmente i nerazzurri potrebbero presentare.

Benito Letizia

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia