NBA Playoff 2019, Recap 19 Maggio: Leonard trascina Toronto. Milwaukee ko dopo 2 overtime

Si riaprono le Eastern Conference Finals. Alla Scotiabank Arena di Toronto, i Raptors di coach Nurse hanno la meglio sui Milwaukee Bucks, aggiudicandosi una Gara-3 che è stata una vera battaglia, conclusa dopo ben 2 tempi supplementari (112-118). Sugli scudi un decisivo Kawhi Leonard (36+9 rimbalzi e 5 assist), supportato da Pascal Siakam (25+11 rimbalzi) e dal duo composto da Nick Powell (19) e Marc Gasol (16+12 rimbalzi+7 assist e 5 stoppate). Non sono stati sufficienti ai Bucks le prove dalla panchina di George Hill (24+7 rimbalzi) e di Malcolm Brogdon (20+5 rimbalzi), mentre non ha vissuto la sua miglior serata Giannis Antetokounmpo, pur dominante sotto le plance (12+23 rimbalzi+7 assist e 4 stoppate).

Grazie ad un Kawhi Leonard in serata super (36+9 rimbalzi e 5 assist), i Toronto Raptors riescono a battere i Milwaukee Bucks dopo 2 overtime, andando sull’1-2 (foto da: youtube.com)

Il match vede i Raptors più convincenti, tanto da volare subito sul +11, con Gasol e Siakam subito in partita (5-16 a 7’03” dalla prima pausa); gli ospiti non entrano immediatamente in partita, così il divario balla sempre intorno alla doppia cifra. Il primo periodo si chiude con 10 punti di Powell per i Raptors, avanti di 9 al 12′ (21-30). La seconda frazione si apre con due bombe di Connaughton per i Bucks, ma i Raptors replicano colpo su colpo, in particolare con Leonard (11 nel periodo) e con il duo Siakam-Lowry. Negli ospiti fatica a carburare Giannis, che comunque detta legge a rimbalzo (23 alla fine per lui), oltre che a firmare il -3 con 6’54” da giocare (33-36). L’elastico prosegue: prima Lowry, da tre, firma il nuovo +11 per i ragazzi di coach Nurse (37-48 a 4’13” dalla pausa lunga); poi arriva la replica, sempre da oltre l’arco, di Lopez e Brogdon (43-48 e 3’13” sul cronometro). Il botta e risposta è continuo, fino alla bomba di Ibaka che, con 1.1″ sul cronometro, regala il +7 ai canadesi al rientro negli spogliatoi (51-58).

Il copione si mantiene inalterato nel terzo quarto, con i Raptors impegnati a respingere i tentativi dei Bucks di ricucire il gap. Per i padroni di casa spiccano soprattutto Siakam e Powell, con il secondo che, con 2’29” da giocare, firma il nuovo +9 Raptors (66-75); il finale di periodo, però, è tutto per la squadra di coach Budenholzer, che realizza un break di 9-2 per il 75-77 con cui termina la terza frazione. Si continua sullo stesso andazzo anche nel quarto periodo, con i Raptors che evidentemente non riescono più ad essere fluidi in attacco come nel primo tempo (58 punti contro i 38 del secondo tempo). L’aggancio Bucks si concretizza sull’88-88 (4’19” dalla sirena) grazie ad un positivo George Hill, che poco dopo replica con la stessa moneta alla bomba di VanVleet. Cinque punti di Leonard ricacciano gli ospiti fino al -5 (91-96 e 1’13” sul cronometro); ma i padroni di casa mancano del killer instinct e Middleton, con 2.2″ da giocare, realizza il canestro del 96-96, che significa overtime.

Si segna poco nel primo extra-time (7-7 il parziale). Hill risponde alla tripla di Green; quindi, Siakam e Leonard realizzano il +4 (99-103 ad 1’29” dalla fine), annullato da Brogdon e dai liberi di Hill (103-103 con 14.5″ sul cronometro). L’errore successivo di Leonard porta al secondo overtime. Dopo 36″, Antetokounmpo commette il 6° fallo e deve lasciare il parquet; sarà un’assenza importante, anche se il solito Hill porta in vantaggio i Bucks (105-103). Rispondono i Raptors prima con una tripla di Gasol, poi con uno spettacolare coast-to-coast di Leonard (105-108 a 3’13” dalla sirena). Lopez, con 4 punti in fila, da il -1 ai suoi (109-110 e 2’26” da giocare); ma Leonard (8 nel secondo OT) ne mette a sua volta 4, per il +4 Toronto (110-114 e 32.4″ al termine). L’infrazione di campo di Middleton e i viaggi in lunetta di Siakam e ancora di Leonard chiudono la contesa sul 112-118 Raptors.

Di seguito, il riepilogo della notte:

EASTERN CONFERENCE FINALS

MILWAUKEE BUCKS @ TORONTO RAPTORS 112-118 2OT (2-1)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo