NBA Playoff 2017, risultati 8 Maggio: Warriors troppo forti. Altro sweep con i Jazz

Una sola partita in programma nella notte, e secondo sweep (4-0) in queste Conference Semi-Finals. Come i Cavaliers ad Est, anche i Warriors proseguono nel loro cammino immacolato (8-0) in questi Playoff. Alla Vivint Smart Home Arena di Salt Lake City, ci si aspettava una reazione d’orgoglio dai Jazz, ma i Warriors sin da subito fanno capire che aria tira, chiudendo un super primo quarto sul 39-17. Nel secondo quarto, però, i padroni di casa provano a far qualcosa. Prima accorciano sul -10 (41-31) poi, dopo una nuova sfuriata dei californiani, terminano il primo tempo sul 60-52.

Con 30 punti e 7 assist, Steph Curry ha condotto i Warriors al 4-0 ai danni dei Jazz (foto da: nbcbayarea.com)

Il terzo quarto vede i Jazz tenere botta, grazie a Hayward e Mack. Ma sul finire del periodo, due triple di Curry ed Iguodala proiettano i Warriors sul 93-79. E’ la fine per Utah, che crolla definitivamente negli ultimi 12′, con un eloquente 121-95 come punteggio finale. Curry (30+7 assist) è il migliore nei Warriors, ben spalleggiato da Thompson (21), Green (17+11 assist e 10 rimbalzi) e Durant (18+6 rimbalzi). Nei Jazz, non bastano Hayward (25) e Mack (18).

Di seguito, il riepilogo delle partite della notte:

GOLDEN STATE WARRIORS @ UTAH JAZZ 121-95 (4-0)**

*Tra parentesi, la situazione delle varie serie.

**Golden State si aggiudica la serie.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo