NBA 2019/20, Recap 31 Ottobre: prima da titolare per Melli, Leonard imprendibile. Bene Miami sugli Hawks

Mentre in Italia si festeggiava la notte di Halloween, dall’altra parte dell’Oceano sei squadra erano impegnate nel turno di NBA. Seconda vittoria per i Miami Heat contro gli Atlanta Hawks, mentre sono caduti nuovamente i Denver Nuggets, sotto i colpi dei Pelicans di Melli. Infine, sconfitta amara per l’altro italiano, Belinelli, con i suoi San Antonio contro i Los Angeles Clippers.

Seconda partita in tre giorni tra Atlanta Hawks e Miami Heat e seconda vittoria per coach Spoelstra, questa volta per 97-106. Per gli uomini di Pierce si è trattato della terza sconfitta consecutiva, complice anche l’assenza di Trae Young per un infortunio alla caviglia. Agli Hawks infatti, è mancata l’imprevedibilità nel loro attacco e pur rimanendo sempre a contatto con gli avversari in termini di punteggio, alla fine sono usciti sconfitti. Ottima prova di solidità invece per Miami e ancora una buona partita per Butler. Tuttavia, il miglior realizzatore è stato Kendrick Nunn con i suoi 28 punti che dunque ha consegnato agli Heat la seconda vittoria consecutiva.

Miami
Nunn miglior realizzatore dell’incontro (foto da youtube.com)

Prima vittoria in questo campionato per i Pelicans del nostro Nicolò Melli, trionfanti contro i Denver Nuggets per 122-107. Per l’ala azzurra si è trattata sicuramente di una serata da ricordare sia per la vittoria sia perché è stata la sua prima partita da titolare: in 19′ di gioco, Melli ha realizzato 7 punti, 2 assist e 4 rimbalzi. Ancora una partita sottotono per i Nuggets, nonostante i sei giocatori andati in doppia cifra. I trascinatori della gara per New Orleans sono stati Okafor ed Ingram, autori rispettivamente di 26 e 25 punti.

Al contrario, non è andata altrettanto bene la serata di un altro italiano impegnato in NBA ovvero, Marco Belinelli. I suoi San Antonio Spurs infatti, sono stati sconfitti dai Los Angeles Clippers per 103-97 e la guardia azzurra ha chiuso il suo incontro con 2 soli punti a referto. A consegnare la quarta vittoria in campionato ai Clippers è stato Kawhi Leonard con la sua grandissima prestazione che lo ha portato a realizzare 38 punti 12 rimbalzi e 1 assist. Per gli Spurs bisogna segnalare l’ottima prova di DeRozan i cui 29 punti però, non sono bastati a regalare un successo a Popovich. 

Los Angeles Clippers-San Antonio Spurs 103-97

ATLANTA HAWKS (2-3) @ MIAMI HEAT (4-1) 97-106 

NEW ORLEANS PELICANS (1-4) @ DENVER NUGGETS (3-2) 122-107

 LOS ANGELES CLIPPERS (4-2) @ SAN ANTONIO SPURS (3-1) 103-97

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€